Mercato Milan, doppio colpo in canna per Mirabelli? Ecco perché si può

Andrea Belotti tra Torino e Milan nel futuro

Il segreto di Pulcinella del calciomercato del Milan è quello riguardante la ricerca di un centravanti in vista della prossima stagione. Fino a pochi giorni fa i nomi in lizza, o meglio quelli mediaticamente conosciuti, riguardavano Morata, Aubameyang, Belotti e Kalinic. Dopo la chiusura del Borussia Dortmund alla cessione del proprio centravanti (oltre il costo elevato di tutta l’operazione) e il trasferimento di Alvaro Morata al Chelsea, il campo si è ridotti ai due nomi, se vogliamo, più caldi di questa estate rossonera: Belotti e Kalinic.

Le due trattative non sono semplici da portare a termine. Soprattutto quella per il Gallo. Urbaino Cairo chiede sempre 100 milioni di euro oppure 80 milioni di euro più i cartellini di Niang e Paletta. Mirabelli sembra disposto a spenderne solo 40 più il cartellino dei calciatori in uscita. Sul fronte Kalinic, invece, c’è da fare i conti anche con la situazione attuale che il club viola sta attraversando. I tifosi sono in rivolta con la società, colpevole a detta loro, di gestire male le situazioni interne. Inoltre il nuovo direttore sportivo rossonero anche per il centravanti croato non vorrebbe spendere una cifra esorbitante.

Ultime mercato Milan, il doppio colpo in attacco è possibile

Nonostante la difficoltà delle due trattative, il calciomercato del Milan potrebbe portare in essere a Montella entrambi i colpi. C’è da precisare che il tutto è possibile solo incastrando bene tutti i componenti del puzzle. Andrea Belotti a breve incontrerà Cairo e in quell’occasione gli riferirà la sua voglia di trasferirsi in rossonero. A quel punto, per vedere Belotti al Milan potrebbero bastare anche solo 40/50 milioni di euro più Niang e Paletta che tanto piacciono a Mihajlovic. Sempre a patto che Urbano Cairo non forzi ulteriormente il braccio di ferro, correndo il rischio di tenere in squadra un giocatore scontento. Per il Gallo non è una novità, si realizzerebbe un sogno, se riuscisse a giocare per i colori rossoneri. Sogno ricambiato dai tifosi che di prepotenza hanno lanciato nuovamente l’hashtag #belottimilan.

Per Kalinic al Milan la situazione è completamente diversa e potrebbe subire un’accelerazione a breve. Il centravanti croato ha nuovamente lasciato il ritiro della Fiorentina, per motivi strettamente familiari. Prima di partire, però, ha detto chiaramente che la società viola sa cosa lui vuole realmente. Chiaramente in riferimento alla sua volontà di giocare nel Milan. Le prossime ore saranno, dunque, decisive per un eventuale trasferimento di Kalinic al Milan. Un’operazione di mercato, comunque, non esclude l’altra e Vincenzo Montella potrebbe ritrovarsi anche con entrambi i centravanti. Al momento si tratta solo di ipotesi ma Mirabelli ha il doppio colpo in canna per chiudere questa pazza estate di calciomercato rossonero. Qualora il Milan riuscisse a tesserare sia Kalinic e Belotti, per Bacca ci sarebbe sempre meno spazio e la partenza del colombiano sembra essere sempre più inevitabile.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.