Mercato Roma, Di Francesco ha individuato il dopo Salah

Di Francesco nuovo allenatore della Roma

Il calciomercato della Roma, almeno per il momento, non è particolarmente attivo per quanto riguarda gli acquisti. Sul fronte cessioni, invece, Monchi sembra essere scatenato. Fuori Salah e e quasi certe le partenze di Manolas e Paredes, il nuovo ds giallorosso ha un bel pò da fare per poter garantire a Di Francesco una squadra all’altezza delle aspettative. C’è da premettere che il calciomercato al momento è ancora chiuso. Dunque è inutile affannarsi se non hai una squadra da rifondare quasi per intero. Bisogna, però, capire anche quali possono essere gli obiettivi giusti per il progetto del nuovo allenatore.

Di sicuro sostituire un calciatore come Salah non è semplice, così come non lo è per Manolas. I due sono stati titolari inamovibili con Luciano Spalletti. Giocatori importanti, in grado di regalare solidità all’intero pacchetto arretrato e brillantezza e velocità in fase offensiva. Quando, però, bussano alla porta con quelle cifre è quasi inevitabile rifiutare. Così facendo, infatti, la Roma può sistemare anche i conti e allontanare lo spauracchio del Fair Play finanziario. I supporter giallorossi, comunque, non dovrebbero allarmarsi più di tanto anche perché Monchi si sta mostrando sereno e consapevole di ciò che fa.

Notizie calciomercato Roma, Di Francesco vuole Berardi

Nei giorni scorsi l‘agente di Deulofeu ha aperto ad una possibile trattativa della Roma per il suo assistito. Eusebio Di Francesco, comunque, pur non scartando quest’ipotesi, sembrerebbe avere in mente ben altre opzioni. Come riportato dal Corriere dello Sport, infatti il neo allenatore, dal Sassuolo oltre a Pellegrini (la trattativa per riportare il calciatore in giallorosso è ad ottimo punto) avrebbe chiesto a Monchi anche Domenico Berardi. Il direttore sportivo, però, non è affatto intenzionato a spendere i 50 milioni di euro richiesti da Squinzi. Piuttosto in un’eventuale trattativa che potrebbe portare Berardi alla Roma vorrebbe inserire qualche contropartita tecnica interessante per abbassare il costo del cartellino del centravanti. Di Francesco, comunque, non se ne sta lì a guardare ed è pronto a recitare la sua parte facendo affidamento all’ottimo rapporto instaurato con Berardi nelle stagioni al Sassuolo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.