Milan, acquisti a centrocampo: fumata bianca per un grande regista

Fassone scatenato sul mercato

Il Milan è scatenato sul mercato. Dopo la presentazione di Musacchio e il rinnovo del contratto a Vincenzo Montella fino al 2019, oggi mercoledì 31 maggio è la volta del secondo giorno di visite mediche per Franck Kessie. Ma non è tutto, il neo amministratore delegato rossonero già si sta muovendo per chiudere al più presto le trattative che potrebbero portare ulteriori rinforzi in vista della prossima stagione. E’ questo l’unico modo per poter provare a colmare il gap con le squadre che hanno chiuso avanti in questo campionato 2016/2017.

Una notizia differente rispetto il Milan delle ultime stagioni è, forse, l’aver trovato continuità in panchina. Dopo Allegri, infatti, si sono succeduti, Seedorf (6 mesi), Filippo Inzaghi e Sinisa Mihajlovic (il quale ha lasciato il posto a Brocchi per le ultime sei gare). Vincenzo Montella, invece, grazie al suo lavoro è riuscito ad ottenere la piena fiducia della nuova società. Infondo, il Milan ha chiuso la stagione 2016/2017 con una Supercoppa italiana e un sesto posto per nulla scontato viste le passate stagioni. In Coppa Italia, invece, è stata eliminata ai quarti di Finale dalla Juventus schiacciasassi.

Notizie calciomercato Milan, si pensa a rinforzare il centrocampo

Se le visite mediche che in queste ore sta svolgendo Kessie dovessero avere esito positivo, il Milan avrà il suo primo rinforzo a centrocampo. Il reparto, comunque va ancora migliorato. Ecco allora che Fassone e Mirabelli continuano a muoversi sottotraccia. La scorsa settimana i due sono stati a Roma per parlare con i dirigenti della Lazio. Sul tavolo delle trattative i nomi di Lucas Biglia e Keita Baldè. Tra i due il più abbordabile sembrava potesse essere l’esterno offensivo (la Juventus è balzata in pole). Nelle ultime ore, però, Biglia al Milan inizia ad assumere connotati più delineati. Il calciomercato del Milan potrebbe infatti portare in dote il nome dell’argentino in regia di centrocampo. L’edizione odierna della Repubblica parla di affare già concluso. Sembrano, infatti, esser stati trovati tutti gli accordi necessari. Per Biglia al Milan nelle casse della Lazio finiranno 18 milioni di euro più 4 di bonus per un affare complessivo da 22 milioni di euro. Il 31enne argentino, invece, firmerà un triennale da 2,5 milioni di euro a stagione più 500 mila euro di bonus alla presenza in campo numero 25.

Fassone e Mirabelli, tuttavia, non hanno alcuna intenzione di fermarsi a Biglia per rinforzare il centrocampo. Il calciomercato estivo del Milan, infatti, è anche sulle tracce di Corentin Tolisso. Il centrocampista del Lione classe ’94 piace e non poco alla nuova dirigenza rossonera e non solo. Sulle sue tracce c’è infatti mezza Europa. Il costo del cartellino si aggira attorno i 35-40 milioni di euro. Gli ostacoli da superare sono legati, però, all’ingaggio che il ragazzo chiede: 3,5 milioni di euro a stagione non sono pochi per un giovane, senza dimenticare la concorrenza. Tolisso, inoltre, avrebbe manifestato la volontà di voler disputare la Champions League. Mirabelli, comunque, non è tipo da perdersi d’animo e avrebbe una strategia ben precisa per provare a convincere il calciatore ad indossare la maglia del Milan in vista della prossima stagione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.