Milan, Gattuso: ‘Torno a casa, la società tornerà di nuovo grande’

rino gattuso ai tempi del milan

Il nuovo allenatore della Primavera del Milan, Gennaro Gattuso, ha parlato ai microfoni di ‘Premium Sport’. Arrivano le prime dichiarazioni dell’ex centrocampista rossonero, che parla a 360 gradi della sua scelta di allenare le giovani promesse milaniste, ma anche della nuova proprietà e dei possibili scenari di calciomercato che – presumibilmente – vedranno la società di via Aldo Rossi protagonista assoluta.

Di seguito, riportiamo tutte le parole di ‘Ringhio’ intervistato dal giornalista Carlo Pellegatti, nome noto nell’ambiente rossonero soprattutto per via delle sue telecronache faziose.

Gattuso: “Torno in una società gloriosa”

Si dice “molto soddisfatto” della sua scelta di tornare al Milan, Rino Gattuso: “Quando ho ricevuto la proposta da Mirabelli e Fassone, ho preferito prendermi del tempo per pensarci. Poi sono arrivato alla conclusione che non è un passo indietro per me, ma è la scelta giusta. Torno in una società gloriosa – prosegue l’indimenticato ex centrocampista rossonero – che punta a tornare ai vertici del calcio. Mi sono gasato quando mi hanno chiesto se avrei voluto allenare la Primavera. Nei miei due anni a Pisa ho visto crescere molti giovani. Da questo punto di vista vengo già preparato e con un buon bagaglio di esperienza. Vengo da tre stagioni difficili: sia l’Ofi Creta che il Pisa erano in dissesto societario, ma posso dire di avere molta più conoscenza rispetto a prima e con una mentalità completamente differente. Appena ho iniziato ad allenare, la tendenza era quella di pensare da giocatore. Adesso, invece, penso da allenatore“. Sul settore giovanile rossonero: “Il responsabile è Filippo (Galli, ndr), con cui saremo certamente a stretto contatto. L’obiettivo, naturalmente, è quello di fornire dei giovani talenti alla prima squadra. Mi confronterò anche con Montella e ascolterò i suoi consigli, visto che lo ritengo molto preparato”.

Gattuso: “Morata è un grandissimo giocatore”

Dopo aver parlato del settore giovanile, Gattuso parla della nuova proprietà e della sessione di calciomercato che caratterizzerà l’estate dei tifosi rossoneri: “La società ha intenzione di rafforzare la squadra: ci saranno tanti nuovi acquisti, ma io penso solo al mio orticello che è la Primavera (sorride,ndr). Comunque, ho la certezza che il Milan punta a tornare grande. Per quanto riguarda Morata, è un giocatore di grandissima classe, fa giocare bene la squadra e segna con continuità. Se riuscissero a portarlo a Milano, sarebbe un’operazione molto importante”. Su Donnarumma: “Gigio sa che può diventare una bandiera di questa squadra. In questo momento è molto ricercato, ma il mio consiglio è quello di restare al Milan e di scrivere la storia con questa squadra”. Il nuovo tecnico della Primavera rossonera si dimostra carico, come testimoniano le sue ultime parole di questa intervista: “Non vedo l’ora di iniziare, ho tantissima voglia di mettermi in gioco con la squadra per cui ho sempre tifato”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.