Milan, incontro Mirabelli-Raiola per il futuro di Donnarumma: ecco i dettagli

Donnarumma portiere del Milan

In Casa Milan oltre al mercato in entrata, tiene banco anche il rinnovo di Donnarumma. Ricordiamo che il portiere ha il contratto in scadenza nel 2018. Il suo rinnovo sta, però, diventando un vero e proprio caso. Da una parte ci sono Fassone e Mirabelli decisi più che mai a farlo diventare una vera e propria bandiera del Milan. Dall’altra c’è, invece, Mino Raiola. Il super agente che facendo l’interesse dei suoi assistiti cura bene anche i suoi di interessi. I tifosi sono in ansia per la decisione che prenderà il giovane talento.

Qualche mese fa nessuno o quasi avrebbe mai messo in dubbio la permanenza di Donnarumma al Milan. Nelle ultime settimane, però, qualcosa sembra essere cambiato. Raiola ha preso tempo lasciando dichiarazioni, talvolta al veleno, che hanno gettato nello sconforto qualche tifoso. La situazione, inoltre, sembra aver spazientito anche Vincenzo Montella. Il tecnico rossonero, infatti, è convinto che il portiere classe ’99 debba prendere le decisioni da solo non ascoltando ciò che, invece, vorrebbe Mino Raiola (non è l’unico a pensare ciò).

Rinnovo Donnarumma, incontro Mirabelli-Raiola: lunedì la risposta

Il Milan ha iniziato a muovere passi importanti per capire il futuro di Donnarumma. Nella giornata di giovedì 1 giugno Massimiliano Mirabelli è volato a Montecarlo per incontrare Mino Raiola nei suoi uffici. Sul piatto, ovviamente, la proposta di rinnovo di contratto di Donnarumma. Yonghong Li sembrerebbe, infatti, esser disposto a tutto pur di trattenere il talento classe ’99. Non ci sono ancora ufficialità sulle cifre, tuttavia, secondo diverse indiscrezioni è emerso che la proposta di rinnovo è ben oltre i 4 milioni di euro più eventuali bonus. Raiola, però, ha dato una risposta che forse al Milan non si aspettavano. Il super agente ha, infatti, preso un pò di tempo per dare una risposta.

Massimiliano Mirabelli è tornato, dunque, a Milano con un nulla di fatto. Tuttavia, entro lunedì aspetta una risposta definitiva. La speranza è che Donnarumma rinnovi con i rossoneri. La società di via Aldo Rossi crede, infatti, di aver fatto uno sforzo economico importante pur di trattenere il portiere ancora 18enne. L’idea del nuovo Milan, infatti, è quella di rendere Donnarumma una vera bandiera del nuovo corso rossonero. In caso contrario, senza gettarsi nello sconforto, sembrerebbe essere già pronto un piano B per proteggere la porta della squadra allenata da Montella.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.