Milan, Niang come pedina di scambio? Rossoneri pronti a usare il francese come contropartita

Niang attaccante del Milan sul mercato

M’Baye Niang è tra le pedine in uscita del calciomercato del Milan. L’attaccante francese dopo uno strepitoso inizio di stagione alla corte di Montella nella Serie A 2016/2017, si è lentamente eclissato. Il suo rendimento associato ad alcuni atteggiamenti extra-calcistici poco apprezzati dalla società di via Aldo Rossi lo hanno fatto finire sul mercato. A quel punto è arrivato il Watford che gli ha dato l’opportunità di mettersi in mostra per la restante parte di campionato. L’esonero di Mazzarri dal club inglese, però, ha complicato i piani della dirigenza rossonera che non ha potuto incassare i 16 milioni di euro pattuiti con il Watford in caso di riscatto.

In questa fase del nuovo Milan, Niang sembra essere tra i calciatori in uscita anche se Fassone e Mirabelli non hanno alcuna intenzione di svendere il francese. Inizialmente si è parlato di un forte interesse dell’Everton, specie dopo la partenza di Lukaku. Poi è stata la volta di una chiamata dalla Turchia con il Fenerbache in pole. Offerte spedite sempre al mittente perché non prese molto in considerazione dallo stesso giocatore. M’Baye Niang, intanto si sta giocando le sue chance con il Milan e Montella gli ha concesso spazio nella tournée in Cina dove, anche se è mancato il gol, si è mosso bene mostrando sprazzi di quel giocatore ammirato ad inizio dello scorso campionato.

Calciomercato Milan in uscita, Niang tra Torino e Fiorentina

Non è una novità che il calciomercato del Milan è da tempo sulle tracce di Nikola Kalinic e Andrea Belotti. Per quanto riguarda la proposta dei rossoneri per il centravanti granata, Mirabelli oltre al conguaglio economico sarebbe pronto ad offrire anche i cartellini di Gabriel Paletta e proprio di M’Baye Niang, entrambi apprezzati da Sinisa Mihajlovic. Il francese potrebbe abbassare e non di poco la richiesta di Cairo per il trasferimento di Belotti al Milan. Tuttavia, nelle ultime ore sta prendendo quota un’altra ipotesi interessante. Stefano Pioli vorrebbe convincere Corvino a portare Niang alla Fiorentina. A questo punto il francese potrebbe, con la stessa metodica che si utilizzerebbe con il Torino, essere utilizzato come la contropartita per permettere in modo agevole il trasferimento di Kalinic al Milan. La società viola, tuttavia, vorrebbe scorporare le due operazioni di mercato. Al momento, comunque, bisogna sottolineare che si tratta di ipotesi. Quel che appare ovvio, invece, è che il futuro di Niang è sempre più lontano dal Milan.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.