Milan, Romagnoli rischia l’intervento al ginocchio: cambiano gli obiettivi del mercato rossonero?

Alessio Romagnoli difensore del Milan

L’estate del Milan per quanto riguarda il calciomercato è da ritenere più che soddisfacente. Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli, però, non hanno ancora alcuna intenzione di fermarsi e sono pronti a regalare a Vincenzo Montella ancora altri giocatori per poter completare al meglio la rosa in vista della prossima stagione. Se da una parte, però, il Milan sorride dall’altra c’è un primo grattacapo che, a partire dall’allenatore, tutti avrebbero preferito evitare e che potrebbe cambiare anche le strategie di mercato.

Tutti avranno notato l’assenza di Alessio Romagnoli in questa prima parte di preparazione. Il forte difensore purtroppo è alle prese con una noia al ginocchio. Un forte fastidio al menisco che lo sta perseguitando da oltre un mese e che non gli sta consentendo di affrontare al meglio gli allenamenti. Il centrale di Anzio trascorre più tempo a fare terapie ed esercizi riabilitativi che quelli sul campo. Questa sua assenza, addirittura nell’ambito dell’affare Bonucci è stata giustificata con un suo eventuale inserimento nella trattativa. Voce falsa alimentata solo dai poco informati.

Notizie Milan, Romagnoli rischia l’intervento chirurgico: rossoneri sul mercato dei difensori?

La notizia è iniziata a trapelare in tarda mattinata: Alessio Romagnoli rischia di essere operato al menisco per poter risolvere del tutto questa noia al ginocchio che lo perseguita. Il problema riscontrato alla vigila della partita di campionato contro l’Emp0li dello scorso 23 aprile a quanto pare è più serio del previsto e sta ritardando anche la preparazione del difensore. Romagnoli ha dovuto saltare la tournée in Cina oltre che la trasferta in Romania per la partita di Europa League contro il Craiova. Lo staff medico del Milan proprio per questo motivo starebbe pensando di sottoporre il ragazzo ad un intervento chirurgico che rischierebbe di tenere il ragazzo lontano dai campi per qualche mese.

La delicata situazione del centrale di difesa potrebbe cambiare in corsa i piani di calciomercato del Milan. Qualche settimana fa, Massimiliano Mirabelli ha messo gli occhi su Simon Kjaer, la trattativa, però, non è mai decollata. A questo punto la società di via Aldo Rossi potrebbe accelerare per strapparlo alla concorrenza oppure potrebbe virare su tutt’altro calciatore. Al momento queste sono, però, solo supposizioni perché la difesa potrebbe anche restare a 4 con Bonucci e Musacchio nel ruolo di centrali affiancati da Conti e Ricardo Rodriguez.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.