Moggi torna nel mondo del calcio: ripartirà dall’Albania

luciano moggi

Dopo più di una decade, Luciano Moggi si appresta a fare il suo rientro nel mondo del calcio. L’ex dirigente della Juventus, coinvolto in prima persona nello scandalo di Calciopoli nel 2006, sarà il consulente del Partizani Tirana, squadra albanese con cui ha firmato un contratto triennale. Attualmente, il club di cui è entrato a far parte Moggi si trova in vetta al massimo campionato dell’Albania, appaiato in classifica con il Kukesi.

Calcio, Luciano Moggi riparte da una squadra albanese

L’annuncio è arrivato sul sito internet e sui profili social del Partizani Tirana. Il compito di Moggi sarà quello di un’attività di consulenza a 360 gradi: dalla parte sportiva al marketing, il principale volto di Calciopoli entrerà in tutte le decisioni del club. Nel comunicato si legge anche che l’obiettivo principale del club e del presidente Demi è quello di affermarsi non solo a livello nazionale, ma anche sotto il punto di vista internazionale.

Di sicuro, la decisione di assumere Luciano Moggi è destinata a far discutere, anche se l’ex dirigente italiano può esercitare questo ruolo. La radiazione, infatti, ha effetto solo sul territorio italiano e non anche su quello estero. Alle soglie degli 80 anni, questa potrebbe essere una delle ultime opportunità per il toscano, che cercava da tempo di reinserirsi nel mondo che più ama: quello del calcio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.