Napoli-Atletico Madrid, Audi Cup: la squadra di Sarri si arrende ai ‘Colchoneros’ [HIGHLIGHTS]

callejon atterrato in area in napoli atletico madrid di audi cup

Inizia con una sconfitta la (breve) avventura del Napoli in questa edizione della Audi Cup. La squadra allenata da Maurizio Sarri si è dovuta arrendere all’Atletico Madrid del ‘Cholo’ Simeone, che ha prevalso col risultato finale di 2-1. Dopo l’iniziale vantaggio firmato Callejon, i partenopei subiscono la rimonta dei ‘Colchoneros’ e devono abbandonare l’idea di giocarsi la finale di questo torneo estivo. Da segnalare un rigore sbagliato da Milik nel primo tempo. L’attaccante polacco, al di là dell’errore dal dischetto, non ha offerto una prestazione convincente.

In ogni caso, c’è da sottolineare come l’Atletico, naturalmente, sia una squadra di assoluto valore. I madrileni hanno offerto la solita prestazione fatta di corsa e tanta intensità. Sicuramente, questo match ha rappresentato un ottimo banco di prova, per Hamsik e compagni, in vista dell’andata del preliminare di Champions League che si disputerà il 15 o 16 agosto. Di seguito, la cronaca del match e gli highlights, con il video dei gol e delle azioni salienti.

Napoli-Atletico Madrid 1-2: cronaca e highlights

PRIMO TEMPO – Maurizio Sarri vuole fare sul serio: la formazione schierata dal tecnico toscano è quella dei grandi appuntamenti. L’unica eccezione è rappresentata da Arek Milik, che ha preso il posto di Dries Mertens al centro dell’attacco. In avvio di partita, il Napoli parte con il solito possesso palla: Jorginho se la cava piuttosto bene nello smistare palloni su Ghoulam, che riesce ad offendere nonostante la marcatura a uomo di Gaitan. Ad ogni modo, tanto possesso, ma poche conclusioni verso la porta avversaria da parte dei partenopei. La prima occasione capita sui piedi di Allan, ma il suo tiro dalla distanza viene deviato in angolo dal difensore ex Fiorentina Savic. Ma l’Atletico Madrid non sta di certo a guardare, e al 30′ Reina deve compiere un grande intervento sul colpo di testa di Griezmann. Al 33′ l’episodio che potrebbe sbloccare il match: Sabic atterra Callejon in area di rigore e l’arbitro, senza esitazioni, fischia il calcio di rigore. Sul dischetto va Milik, che però si lascia ipnotizzare da Oblak e sbaglia. Si va negli spogliatoi sullo 0-0.

SECONDO TEMPO – Gli azzurri riescono a trovare il gol del vantaggio all’inizio della ripresa con una magia di Callejon: cross perfetto di Ghoulam e conclusione al volo dell’attaccante spagnolo, che sigla la rete dell’1-0. Al 68′, Ghoulam – uno dei migliori in campo – sfiora la rete del raddoppio: gran botta di sinistro, ma Oblak è superlativo e compie un grande intervento. Quando la partita e la finale dell’Audi Cup sembravano in tasca, la squadra di Simeone si risveglia e trova nel finale la doppia marcatura che stende il Napoli. Dopo il pareggio del ‘Nino’ Torres al 73′, arriva il gol partita di Vietto, che – a nove minuti dalla fine, si trova libero di concludere a rete e non si lascia sfuggire l’occasione per regalare la vittoria ai suoi.

HIGHLIGHTS

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.