Napoli, De Laurentiis in cerca di portiere: ‘Reina si avvia a una certa età’

Reina portiere del Napoli

Aurelio De Laurentiis in questi anni di militanza nel mondo del calcio si è fatto conoscere in quanto è uno che non ha peli sulla lingua. Tutto ciò che il patron del Napoli pensa, dice. Poco importa se le sue parole, poi, scatenano ogni volta una diatriba. De Laurentiis o lo ami o lo odi. Forse questa è, però, la sua chiave del successo. Come dimenticare la ‘guerra fredda’ avuta con Sarri dopo la partita di andata Real Madrid-Napoli. Un botta e risposta che ha rischiato di compromettere il percorso di una stagione, secondo alcuni addetti ai lavori. Invece, ha sortito gli effetti sperati. Il Napoli, infatti, proprio in quel momento ha preso consapevolezza nei propri mezzi macinando punti su punti assieme a un gioco continuo e sempre spettacolare.

La settimana, invece, che ha portato all’ultima giornata di campionato è toccato a Pepe Reina finire sotto le attenzioni di De Laurentiis. Complice qualche parolina del presidente del Napoli,forse male interpretata, il dopo cena si è alimentato con uno sfogo social dei coniugi Reina. Tanto il portiere azzurro quanto la moglie, infatti, attraverso il proprio profilo twitter si sono sfogati pur non facendo nomi. Impossibile, però, non intuire che si trattata proprio di De Laurentiis. Ora tra le parti sembra esse tornato il sereno, tuttavia, il futuro di Reina al Napoli è ancora incerto.

Calciomercato Napoli, De Laurentiis in cerca di un portiere

A margine del premio Footbal Leader, De Laurentiis ha parlato del futuro di Reina al Napoli. O meglio, ha parlato, di una possibile alternativa di valore dello spagnolo  che si avvia ai 35 anni. Il presidente, nello specifico, non ha trattato il calciomercato del Napoli. Tuttavia ha lasciato intendere che qualche operazione potrebbe esserci anche per rinforzare l’intero pacchetto arretrato, a partire proprio dal portiere. Sia chiaro, De Laurentiis non ha cacciato Reina, tutt’altro. Ha voluto precisare, però, un paio di punti:  “I media ogni giorno inventano a dismisura. Reina ha un contratto in essere, però é anche giusto che il Napoli guardi al futuro. Quando uno si avvia a una certa età, seppur integro e capace, bisogna mettergli a fianco qualcun’altro di altrettanto straordinario in modo da avere la porta a posto per i prossimi 10 anni. Non vogliamo cambiare ogni 3… Noi non lavoriamo per vendere”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.