Napoli-Reina, rinnovo ancora lontano: ultimi aggiornamenti

Reina e il Napoli discutono del rinnovo

In casa Napoli tra un’idea di mercato e l’altra, tiene ancora banco il caso sul rinnovo di Pepe Reina. Fino a poche settimane fa, le parti sembravano essere distanti con il Presidente Aurelio De Laurentiis pungente sulla argomento. Il patron azzurro, infatti, ha fatto trasparire il poco interesse verso il rinnovo contrattuale del portiere spagnolo, dopo aver trovato tutti gli accordi necessari per quello di Mertens. In parallelo, inoltre, Giuntoli è da tempo a lavoro alla ricerca di un estremo difensore valido, capace di garantire sicurezza ai pali del Napoli anche per il futuro.

Lavoro non semplice. Le strade da intraprendere sono due. De Laurentiis e il direttore sportivo azzurro o si mettono sulle tracce di un portiere giovane e promettente (leggasi Meret o Cragno). Oppure devono affidarsi a numeri 1 più esperti e navigati. Diversi, in tal caso, sono i profili seguiti. Anche se alla fine del giro di boa non c’è mai stata la zampata vincente per poter regalare a Sarri un nuovo portiere. Nel frattempo, con il trascorrere dei giorni, a Dimaro si è iniziata a respirare aria di accordo tra Reina e il Napoli. Tant’è che l’agente dello spagnolo, Quilòn ha raggiunto la sede del raduno degli azzurri per incontrare la dirigenza.

Ultime Napoli-Reina, fumata grigia sul rinnovo

Il tanto atteso rinnovo di Reina non è arrivato. Al momento il Napoli resta fermo sulla sua posizione così come Reina. Il contratto del portiere spagnolo è in scadenza a giugno 2018. Giuntoli, però, anche per riconoscenza verso lo spagnolo che in questi anni è stato importante per il gruppo e anche per aver rifiutato l’offerta fattagli pervenire dal Manchester City, ha avanzato una proposta di rinnovo. Il Napoli vorrebbe prolungare il contratto di Reina di un’altra stagione a 2,2 milioni di euro (gli stessi che percepisce ora) più l’aggiunta di bonus. Quilòn, invece, chiede 3,5 milioni di euro e sembrerebbe disposto a scendere a 3 milioni, forte dell’offerta proveniente dalla Premier League.

Al momento, dunque, a Dimaro non c’è stata la tanto attesa fumata bianca, nonostante l’ottimismo iniziale. Ciò nonostante, De Laurentiis non è affatto intenzionato a cedere Reina. Piuttosto, in caso di mancato rinnovo preferirebbe perderlo a parametro zero, avendo però un anno in più per cercare il futuro portiere del Napoli. Va, comunque, sottolineato che Quilòn incontrerà ancora o sentirà telefonicamente la dirigenza azzurra per capire se possano esserci margini per il rinnovo di Reina.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.