Napoli, rinnovo Insigne ufficiale: ancora nubi su Mertens? De Laurentiis dice la sua

De Laurentiis parla del rinnovo di Insigne e Mertens

In attesa della 33a giornata di Serie A in Casa Napoli è tempo di rinnovi. Da giorni si parlava dell’accordo travato sul rinnovo Insigne. Oggi, sabato 22 aprile c’è stata l’annuncio ufficiale con tanto di firma ‘in diretta’ del calciatore azzurro. Ricordiamo che la trattativa è andata avanti per quasi un anno e tra alti e bassi si è vociferato anche di un possibile addio con Insigne pronto ad abbracciare un progetto tutto nuovo.

Il numero 24 di Sarri ha firmato un contratto che lo lega al Napoli fino al 2022 a cifre importanti. In conferenza non si è parlato di conguagli economici anche se gira voce di un accordo trovato sulla base di 4,5 milioni di euro a stagione con tutti i diritti di immagine a favore di De Laurentiis. Se non si tratta di un legame a vita tra calciatore e società poco ci manca. Sta di fatto che il rinnovo Insigne sancisce un legame importante con il calciatore pronto a diventare una bandiera azzurra.

Notizie Napoli, rinnovo Insigne ufficiale mentre Mertens tentenna

Se da una parte c’è la notizia ufficiale sul rinnovo di Insigne dall’altra c’è ancora da trovare un accordo con Dries Mertens. Il belga ha il contratto in scadenza a giugno 2018. Al momento, però, le parti sembrano distanti. In ballo i diritti di immagine e non solo. Sembra infatti che le sirene di altri campionati stessero iniziando a suonare con insistenza. Mertens è dunque tra due fuochi. Restare a Napoli o provare una nuova esperienza a cifre esorbitanti. Aurelio De Laurentiis di tutta questa situazione si è fatto un’idea ben precisa e come di consueto non si lascia scoraggiare. Il patron del Napoli, a margine della conferenza che si è tenuta per il rinnovo Insigne, tra i tanti argomenti affrontati, ha parlato anche di Mertens. Sul belga De Laurentiis è stato chiaro: “Proverò a trattenerli tutti. Se qualcuno chiede di andare via o un pazzo che paga clausole altissime, ce ne faremo una ragione. Poi è anche noioso allenare sempre gli stessi… Al di là di Insigne e Hamsik, tutto è in divenire in questo calcio“.

Le parole di De Laurentiis non sanno di addio, piuttosto di ultimatum a Mertens. Sicuramente c’è ancora tempo per prendere una decisione definitiva però il patron è tipo da prendere le situazioni di petto. Stesso discorso anche per quanto riguarda Reina. Il portiere spagnolo ha un altro anno di contratto ma in Casa Napoli si sta già pensando ad un sostituto all’altezza della maglia azzurra.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.