Napoli, rinnovo Mertens: De Laurentiis a colloquio con gli agenti del belga?

Il futuro di Mertens sembra esser lontano da Napoli

Dopo aver trovato un accordo con Lorenzo Insigne, in Casa Napoli c’è un altro nodo da sciogliere. Quello relativo il rinnovo Mertens. Il tecnico degli azzurri, Sarri, nei giorni scorsi è stato chiaro. Per avvicinarsi alla Juventus c’è bisogno soprattutto di trattenere i top player ancor prima di investire su altri giocatori.

La stagione 2016/2017 di Dries Mertens è a dir poco fenomenale. Il folletto belga si è adattato ad un ruolo non suo, giocando da falso nueve. L’esperimento di Sarri però ha raccolto ottimi frutti perché con Mertens anche Insigne e Callejon hanno reso oltre le aspettative. I tre moschettieri, così chiamati dai supporters del Napoli, sono una vera e propria arma letale e e tenere tutti e tre sarebbe il primo colpo di mercato di De Laurentiis.

Calciomercato Napoli, rinnovo Mertens la priorità di De Laurentiis

Aurelio De Laurentiis non ha alcuna intenzione di perdere Dries Mertens così come accaduto in precedenza con altri grandi campioni. Sta provando, dunque, a giocare d’anticipo. Dopo aver trovato un accordo per il prolungamento del contratto di Lorenzo Insigne tocca trovarlo anche con Mertens. La situazione del giocatore belga sembra essere più complessa rispetto quella del numero 24. Voci che si stanno inseguendo in questi giorni parlano della pressione da parte della moglie del calciatore che vorrebbe cambiare aria. Dall’altra parte della campana, invece, si parla di una proposta per un super ingaggio in arrivo direttamente dalla Premier League o dalla Cina.

De Laurentiis non vuole ascoltare nessuna di queste voci e continua per la sua strada. Come riportato dall’edizione odierna de Il Mattino, il patron del Napoli avrebbe trovato un accordo per il rinnovo Mertens con gli agenti dello stesso calciatore. Accelerata importante per il futuro del belga. Resta da accordarsi, però, sul prezzo da fissare sulla clausola rescissoria per un’eventuale vendita futura. La cosa che desta maggior stupore in tutta questa faccenda sembrerebbe essere la presa di posizione di De Laurentiis il quale, in caso di mancato rinnovo, avrebbe preferito tenere il calciatore per un altro anno per poi perderlo a parametro zero.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.