News Cagliari calcio: guai fisici per due giocatori, ecco i tempi di recupero

logo cagliari con giocatori animati e scritta serie a in basso

Dopo il buon pareggio casalingo conquistato contro la Lazio al ‘Sant’Elia’, le ultime news sul Cagliari non sono buonissime. Dalla gara contro i biancocelesti escono malconci, infatti, due giocatori, che staranno lontani dal terreno di gioco per diverso tempo. Si tratta di Daniele Dessena e Nicolò Barella, che si sono sottoposti in mattinata agli accertamenti di rito.

Intanto, il presidente dei sardi Giulini parla del nuovo stadio del Cagliari, per il quale si è presentato qualche intoppo negli ultimi giorni. Vediamo, di seguito, tutte le ultime notizie sulla società di calcio rossoblù.

News Cagliari 20 marzo: le condizioni di Barella e Dessena

Per quanto riguarda gli infortuni di Dessena e Barella, il primo è quello che è uscito più malconcio dalla partita contro la Lazio di Simone Inzaghi. Il 29enne centrocampista, uscito dopo 8′ nella sfida contro i biancocelesti, si è sottoposto questa mattina (20 marzo 2017) a degli esami strumentali presso l’ospedale ‘Marino’ di Cagliari. La diagnosi parla di una disgiunzione miotendinea del bicipite femorale. Il giocatore dovrebbe stare fermo all’incirca due mesi. Barella, invece, starà fermo un mese. Il talento classe ’97 ha rimediato una lesione del legamento collaterale mediale.

Brutte notizie, dunque, per mister Rastelli, che dovrà rinunciare ai due giocatori per i prossimi impegni dei sardi. La sosta, infatti, non gli permetterà di recuperare nessuno dei due. Ad ogni modo, con la salvezza ampiamente raggiunta, il tecnico del Cagliari avrà la possibilità – magari – di lanciare qualche giovane.

Giulini sul nuovo stadio

Come riporta ‘Sardegna Sport’, il numero uno Tommaso Giulini ha espresso la sua perplessità in merito allo stadio provvisorio, che dovrebbe (a questo punto il condizionale è d’obbligo) ospitare le partite casalinghe del Cagliari nella prossima stagione. Dopo aver presentato, dieci giorni orsono, il progetto al Suap, ecco le parole del presidente: “Non sono propriamente felice, anche se vorrei evitare polemiche. Spero che tutto risolva presto e per il meglio, ma c’è qualche intoppo per l’avvio dei lavori dello stadio provvisorio. Auspico che l’inghippo burocratico possa essere sbrogliato al più presto”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.