Novità rinnovo Donnarumma: Enzo Raiola vola in Polonia, quale scenario all’orizzonte?

gianluigi donnarumma detto gigio

Sono ore calde per Gigio Donnarumma. In attesa di disputare l’importante match contro la Germania agli Europei Under 21 in Polonia, il portiere del Milan sta decidendo il suo futuro. Dopo la notizia di non voler rinnovare il suo contratto con i rossoneri in scadenza nel 2018, il classe ’99 sembra voler tornare sui suoi passi. Ancora nessuna dichiarazione ufficiale da parte dello staff del giocatore, il quale – nella giornata di oggi – ha ricevuto la visita di Enzo Raiola. Il cugino del cinico procuratore è volato in Polonia non soltanto per guardare la partita contro i tedeschi, ma soprattutto per parlare con Gigio del suo futuro.

Ultime Milan-Donnarumma: il portiere ci ripensa?

Dopo l’incontro tra Vincenzo Montella e la famiglia del ragazzo, qualcosa sembra essere cambiato nelle intenzioni di Donnarumma. Non ci sono ancora notizie certe al riguardo, ma il sentore generale è che il giocatore possa cambiare idea riguardo al suo futuro. Come riportato dal noto espero di calciomercato Gianluca Di Marzio, Enzo Raiola, cugino di Mino e persona assai vicina al portiere del Milan, è volato in Polonia per capire quali sono le reali intenzioni di Donnarumma. Quali scenari, dunque, all’orizzonte?

Se il diciottene palesasse la sua volontà di voler restare al Milan, allora si avvierebbero immediatamente i contatti con l’amministratore delegato, Marco Fassone, per discutere le condizioni del prolungamento contrattuale. Se, al contrario, Donnarumma confermasse la decisione comunicata – nei giorni scorsi – da Mino Raiola all’ad rossonero, allora ci si metterebbe al lavoro per strappare un importante contratto con un top club. In questo senso, la squadra in pole position per accaparrarsi le prestazioni del portiere è il Real Madrid, ma anche la Juventusnella persona di Marotta – ha mostrato molto interesse per il calciatore. Più distanti, al momento, le ipotesi che riconducono a Psg e Manchester United.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.