Pagelle Roma-Lazio: brilla El Shaarawy, grandissima prova di Immobile

l'esultanza di ciro immobile con la maglia della lazio

Così come era avvenuto nella sfida di ritorno contro il Lione in Europa League, non basta la vittoria alla Roma contro la Lazio nella semifinale di ritorno di Coppa Italia. I biancocelesti accedono alla finale della competizione, dove troveranno una squadra tra Juventus Napoli, che si sfideranno domani (mercoledì 5 aprile 2017) allo stadio ‘San Paolo’ (la seconda sfida in tre giorni tra le due compagini).

Partita giocata in larga parte dai giallorossi, che sprecano numerose palle gol soprattutto nel secondo tempo. I ragazzi di Inzaghi, dal canto loro, sono stati bravi a saper attuare un gioco fatto di continue ripartenze e contropiedi. Altra delusione, dunque, per la Roma, dopo l’eliminazione nella competizione europea. Il futuro di Spalletti, adesso, è incerto. Il tecnico di Certaldo, infatti, si era sbilanciato in conferenza stampa, affermando che la sua esperienza sulla panchina della Roma sarebbe terminata se non avesse conseguito alcun trofeo.

Pagelle Roma-Lazio

Il migliore dei giallorossi è stato senza dubbio El Shaarawy. Il ‘Faraone’, utilizzato poco in stagione, si è rivelato una vera e propria spina nel fianco per la retroguardia laziale, che comunque si è difesa bene nel complesso. Pessima, nelle file romaniste, le prestazioni di Dzeko, che questa sera è sembrato il giocatore dello scorso anno, e di Manolas, che paga un grave errore difensivo soprattutto in occasione del secondo gol dei biancocelesti. Brutto voto anche per Spalletti, reo di aver sbagliato sia l’impostazione del match sia i cambi. Strana, infatti, la scelta di togliere El Shaarawy nel miglior momento della Roma.

Per ciò che concerne la Lazio, grande prestazione di Immobile, man of the match questa sera. L’attaccante napoletano, oltre al secondo gol dei biancocelesti, è stato autore di una prova esemplare e votata al sacrificio. Bene anche Strakosha, che ha effettuato alcuni interventi decisivi, e di Milinkovic-Savic, il quale ha siglato la prima rete.

Roma (4-2-3-1): Alisson 6; Rudiger 5,5, Manolas 4,5, Juan Jesus 5 (dal 46′ Bruno Peres 5,5), Emerson 6; Paredes 5,5 (dall’80’ Totti s.v.), Strootman 6; Salah 6,5, Nainggolan 4,5, El Shaarawy 7 (dal 71′ Perotti 6); Dzeko 4,5. Allenatore: Spalletti 4

Lazio (3-5-1-1): Strakosha 7; Bastos 5,5, de Vrij 6 (dal 46′ Hoedt 6,5), Wallace 6,5; Basta 6,5, Milinkovic-Savic 7, Biglia 6 (dal 71′ Murgia 6), Lulic 7, Lukaku 6,5; Felipe Anderson 5 (dal 57′ Keita Baldé 5,5); Immobile 7,5. Allenatore: S. Inzaghi 6,5

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.