Chi è Paul Baccaglini, nuovo presidente del Palermo?

stretta di mano tra zamparini e baccaglini

Arriva l’ufficialità. Si conclude l’era Zamparini al Palermo calcio, club del quale è stato presidente dal 2002. Il vulcanico numero uno dei rosanero, in questi anni, ha avuto molte soddisfazioni dalla propria squadra ed è stato in grado di scovare giocatori di livello assoluti, alcuni dei quali diventati dei veri e propri top player a livello internazionale (leggi come sarebbe la miglior formazione del Palermo di Zamparini). Il 75enne imprenditore nativo di Bagnara Arsa passa il testimone a Baccaglini, che diventa il nuovo presidente dei siciliani. Ma chi è Paul Baccaglini? Scopriamolo insieme.

Palermo, chi è Paul Baccaglini?

A descrivere chi è Paul Baccaglini ci ha pensato la stessa società rosanera, che sul proprio sito internet ne ha tracciato il profilo. Il neo presidente del Palermo è un italo americano cresciuto in America ed arrivato in Italia per concludere i suoi studi e, successivamente, per intraprendere una carriera professionale nell’ambito della televisione. Dapprima, Baccaglini ha fatto parte di RTL 102.5, prima di passare alla nota trasmissione di Italia 1 ‘Le Iene‘. Intanto – come riferisce il club – aumentava il suo interesse per i mercati finanziari, che studiava in qualità di trader e che prese una svolta positiva quando attirò l’attenzione di varie banche internazionali per le strategie applicate. Da lì in poi, il nuovo patron dei rosanero ha fondato il fondo ‘Integritas Capital’ ed è diventato board member e financial secretary di ‘Foundation International’, fondazione statunitense che investe in progetti umanitari.

L’ormai ex numero uno del Palermo, Maurizio Zamparini, si è dichiarato felice della nomina di Baccaglini: “Le sue ambizioni sono quelle di portare il Palermo nell’Europa che conta. Io resterò per un po’ in veste di consulente, ma solo perchè mi è stato chiesto. Loro vengono dal mondo della finanza e non conoscono bene il panorama calcistico. Spero di poter dare il mio contributo in questo senso”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.