Posticipo Inter-Sampdoria: Torreira sa come battere i nerazzurri

Torreira sà come battere l'Inter

La 30a giornata di Serie A si chiude con il posticipo Inter-Sampdoria di lunedì sera, una partita fondamentale più per i nerazzurri in piena corsa per un posto in Europa League con un occhio anche al terzo posto che che consentirebbe di accedere ai preliminari di Champions League.

Allo stadio San Siro, lunedì 3 aprile arriva una Sampdoria agguerrita che in questa stagione è riuscita a mettere in difficoltà tutte le big, prendendosi anche qualche bella soddisfazione, basti pensare ai sei punti raccolti in una settimana contro Roma e Milan al termine di due ottime prestazioni.

Verso il posticipo Inter-Sampdoria, Torreira indica la strada per i 3 punti

Giampaolo in queste stagioni ha dimostrato di essere tra i tecnici più preparati della Serie A, non è infatti un caso che nelle passate stagioni è stato affiancato al Milan il quale ha poi preferito virare su Montella. Il tecnico blucerchiato ha trovato la giusta quadratura del cerchio e con il suo modo di intendere il calcio è riuscito a mettere insieme un gruppo compatto in ogni reparto. Infatti i risultati ottenuti contro le big della Serie A non sono certo un caso, di questo ne è convinto anche Lucas Torreira che, in vista del posticipo Inter-Sampdoria ha voluto dire la sua in merito perché fermamente convinto di poter ottenere un buon risultato anche se consapevole della forza dei nerazzurri. In un’intervista rilasciata al Secolo XIX, il calciatore ha detto: “Lunedì sera mi aspetto una bella sfida. Si affrontano due tra le squadre più in forma del campionato. Noi abbiamo già dimostrato di sapercela e di potercela giocare con tutti. Abbiamo già battuto delle grandi. E’ vero l’Inter poco tempo fa ha segnato 7 gol all’Atalanta, ma questo risultato non ci spaventa. Per batterci, dovranno dimostrare sul campo di essere più bravi di noi. Hanno tanti campioni in squadra, tanti che giocano regolarmente in Nazionale, sulla carta sono i favoriti. Noi siamo la Sampdoria e un risultato positivo a San Siro renderebbe ancora più esclusiva la nostra stagione”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.