Premier League, Leicester-Liverpool: Vardy cancella il ricordo di Ranieri

Vardy riporta il Leicester alla vittoria

Claudio Ranieri sembra esser stato già dimenticato in quel di Leicester che con una vittoria a suggello di un’ottima prestazione, ritrovano i 3 punti in campionato, cosa non ancora accaduta in questo 2017 con i Foxes a ridosso della zona retrocessione. Il pubblico di casa esalta e intona cori a favore del tecnico italiano esonerato meno di una settimana fa, mentre sul campo la squadra sembra esser rinata e consapevole dei propri mezzi con un Vardy formato super.

Premier League, Leicester-Liverpool: Vardy regala i 3 punti

Qualcosa era già nell’aria, ora però potrebbe esserci la conferma, anche se è presto per dirlo con certezza: Ranieri è stato tradito da quel gruppo di calciatori che lo scorso campionato gli hanno permesso la storica conquista del titolo di campione d’Inghilterra, Vardy su tutti, la bella copia del centravanti visto fino alla scorsa settimana, tornato letale sotto porta.

In un King Power Stadium ricco di facce di Ranieri, la serata del Leicester è stata dominata da due ‘traditori’ che avevano chiesto l’esonero del tecnico italiano, Vardy e Schmeichel autori di una doppietta il primo e di una magnifica parata il secondo che  non ha permesso al Liverpool di riaprire il match conclusosi con il risultato di 3-1 a favore dei Foxes. La rete del 2-0 è stata, invece, siglata da Drinkwater e sul finire del match Coutinho ha realizzato la rete della bandiera per i Reds che perdono un’occasione d’oro per avvicinarsi al treno che porta in Champions League. Per Shakespeare si tratta, così, della prima vittoria in Premier con i Foxes che abbandonano la terzultima posizione in classifica.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.