Qualificazioni Mondiali, Italia super con il Liechtenstein: con la Spagna sarà scontro diretto

Italia bella e sprecona, soprattutto nel primo tempo. La partita di Qualificazione ai Mondiali in Russia del 2018 che a Udine ha messo il Liechtenstein contro gli azzurri è terminata con un largo 5-0 per gli uomini del ct Ventura. Una partita mai a rischio. Gli azzurri, però, hanno stentato a decollare, complice anche alcune decisioni arbitrali non proprio all’altezza della serata. Ci sono voluti ben 35 minuti prima di vedere la prima rete dell’Italia ad opera di uno scatenato Insigne, man of the match della serata.

Tre punti preziosi quelli conquistati dall’Italia che fanno rimanere i ragazzi di Ventura in scia della Spagna. Sono 16 i punti a testa ottenuti dalle due Nazionali in questo cammino di Qualificazione ai prossimi Mondiali. Il pass diretto, tuttavia, lo stacca solo una tra Italia e Spagna. Il tutto si deciderà al Santiago Bernabeu di Madrid. Le Furie Rosse fanno un pò meno paura rispetto qualche anno fa. L’importante è arrivare alla sfida dei primi di settembre in condizioni accettabili per non partire svantaggiati e giocarsi la qualificazione senza alcun handicap.

Qualificazione Mondiali Russia 2018, Italia-Liechtenstein 5-0: un super Insigne trascina gli azzurri

La voglia di conquistare i tre punti ha rischiato di mettere a rischio un risultato che sembrava scontato prima del fischio iniziale di Italia-Liechtenstein. Ci sono voluti 35 minuti di gioco prima di vedere la prima rete. Un capolavoro tirato dal cilindro da Lorenzo Insigne che stoppa la palla di petto prima di tirare al volo dal limite dell’area di rigore. Questo è l’unico squillo degli azzurri in un primo tempo che ha visto una rete annullata, forse ingiustamente, a Candreva. Ventura, però, negli spogliatoi scuote i propri uomini che tornano in campo con tutt’altro piglio.

La ripresa parte sempre sotto il nome di uno scatenato Insigne che tesse la tela per i compagni in campo. E’ suo l’assist per la rete del 2-0 di Belotti che spiana definitivamente la strada agli azzurri. Lo stesso Belotti pennella un assist per Eder abile a bruciare la retroguardia avversaria e mettere la palla alle spalle di Jehle. Il centravanti pochi attimi prima aveva siglato un’altra rete annullata per fuorigioco. Il poker è opera di Bernardeschi entrato in campo con una gran voglia di mettersi in mostra. La partita di Qualificazione ai Mondiali in Russia 2018 Italia-Liechtenstein  non termina qui. C’è spazio anche per il 5-0 siglato Gabbiadini prima del triplice fischio finale. Un risultato che fa morale in vista della partita del 2 settembre al Bernabeu contro la Spagna. Vista la troppa differenza reti, l’Italia a parità di punti è condannata a vincere.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.