Qualificazioni Mondiali Russia 2018 Italia-Albania: gli azzurri tengono il passo della Spagna

De Rossi realizza dal dischetto il gol del vantaggio azzurro

Qualificazioni Mondiali Russia 2018 Italia-Albania in uno stadio Barbera che ha chiamato a raccolta molti tifosi. Palermo si conferma ancora una volta un vero fortino per gli azzurri che riescono ad ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo restando aggrappati alla vetta della classifica del girone G assieme alla Spagna.

Italia-Albania era da considerare una partita tutt’altro che semplice in quanto gli uomini guidati da De Biasi sono avversari contro i quali è difficile per chiunque giocarci ma che, soprattutto, non lasciano mai nulla al caso mordendo le caviglie degli avversari per tutto il corso dei 90 minuti. Nel link puoi trovare tutti i risultati e le partite di oggi.

Risultato Qualificazioni Mondiali Russia 2018 Italia-Albania: un gol per tempo e la pratica De Biasi è sistemata

Nel match valido per le Qualificazioni Mondiali in Russia del 2018, l’Albania arriva a Palermo agguerrita più che mai provando a sorprendere la retroguardia azzurra sin dalle prime battute non ottenendo, però, i risultati sperati. L’Italia riesce comunque a prendere le misure agli avversari e inizia a macinare gioco trovando la rete del vantaggio su rigore con De Rossi al ’12 per un fallo di Basha su Belotti. Italia-Albania, paradossalmente sembra potersi chiudere lì con la nazionale ospite che si rintana in difesa con un 4-5-1 più accorto a non incassare un’altra rete piuttosto che a cercare la rete del pareggio.

La ripresa della partita delle Qualificazioni Mondiali Russia 2018 Italia-Albania è giocata sempre sotto il segno degli azzurri con Marco Verratti che sale in cattedra facendo da professore a centrocampo. Dopo dieci minuti, però dall’inizio del secondo tempo, il match viene sospeso per lancio di fumogeni da parte di facinorosi tifosi dell’Albania che rendono impraticabile il campo per scarsa visibilità. E’ davvero un peccato dover assistere a scempi simili anche se alla ripresa del gioco il tema tattico non cambia con l’Italia sempre in attacco fino a trovare la rete del 2-0 con Ciro Immobile che di testa, su perfetto assist di Zappacosta, trova il palo più lontano alle spalle di Strakosha. Siglata la seconda rete, gli azzurri amministrano semplicemente il risultato che vede, dunque, l’Italia vincere in casa contro l’Albania con il risultato di 2-0. Per De Biasi svanisce quasi del tutto l’opportunità di potersi qualificare ai prossimi Mondiali di calcio, mentre la Nazionale di Ventura continua a volare alto raggiungendo la Spagna in vetta con 13 punti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.