REAL MADRID CAMPIONE D’EUROPA: Juventus annichilita, finisce 4-1

cristiano ronaldo dopo il gol alla juventus in finale di champions league

Sfuma sul più bello l’impresa della Juventus di centrare il primo ‘Triplete’ della propria storia. Il Real Madrid si impone con un netto, quanto perentorio 4-1 e diventa campione d’Europa per la dodicesima volta. Neanche a dirlo, protagonista assoluto della serata Cristiano Ronaldo, autore di una doppietta. Di Casemiro Asensio gli altri due gol per i ‘Galacticos’. Di Mandzukic, invece, l’unica rete per i bianconeri.

Continua, dunque, la maledizione delle finali per il club torinese. Anche questa volta sfuma, per Gigi Buffon, la gioia di poter sollevare al cielo la ‘Coppa dalle Grandi Orecchie’. Ecco le sue dichiarazioni ai microfoni di ‘Premium Sport’: “E’ una grande delusione perché pensavamo di aver fatto tutto il necessario per vincere questa finale. Abbiamo fatto un grandissimo primo tempo, dove abbiamo messo alle corde il Real, abbiamo corso tantissimo a abbiamo avuto l’approccio giusto ma non siamo riusciti a concretizzare. Poi non ci girano mai bene gli episodi e questo dispiace molto. Ma è anche vero che per vincere questa coppa bisogna essere più forti anche delle avversità. Nella ripresa – ha aggiunto il capitano bianconero – è uscita la loro classe e la loro attitudine a vincere queste gare e hanno vinto meritatamente ma i rimpianti ci sono perché gli episodi sono girati male”. Umore alle stelle, al contrario, per Cristiano Ronaldo, autore di due gol: “Abbiamo fatto un finale di stagione incredibile, con il successo in Liga e ora in Champions League. Cosa potrei chiedere di più? Sto vivendo un momento unico in carriera: ora ci riposiamo e poi ci dovremo concentrare sulla prossima stagione e sul Mondiale per club. Pallone d’Oro? Vedremo”.

Pagelle Juventus-Real Madrid

Ecco le pagelle della finale di Champions League:

Juventus (4-2-3-1) – Buffon 5; Barzagli 5.5 (21′ st Cuadrado 5), Bonucci 5, Chiellini 5, Alex Sandro 5.5; Khedira 5, Pjanic 5.5 (25′ st Marchisio 5.5); Dani Alves 4.5, Dybala 4.5 (32′ st Lemina s.v.), Mandzukic 7; Higuain 4.5. Allenatore: Allegri 4,5.
Real Madrid (4-3-3) – Navas 6,5; Carvajal 6,5, Varane 7, Ramos 7, Marcelo 7.5; Kroos 7 (44′ st Morata s.v.), Casemiro 7, Modric 7.5; Isco 7 (37′ st Asensio 6,5), Benzema 57 (32′ st Bale 6), Ronaldo 8.5. Allenatore: Zidane 8.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.