Renato Sanches, messaggi d’amore per il Milan: ‘Opzione davvero interessante’

il centrocampista portoghese renato sanches

Il Milan Renato Sanches sembrano essere sempre più vicini. Il centrocampista portoghese è in uscita dal Bayern Monaco di Carletto Ancelotti, che – tra le altre cose – ha consigliato al giocatore di provare l’esperienza proprio con il club rossonero. Per finalizzare il passaggio del classe ’97 a Milano, sponda rossonera, però, manca l’accordo con il club bavarese.

Nonostante la disponibilità a trattare la cessione del calciatore, la dirigenza della società tedesca pretenderebbe 48 milioni di euro per privarsi di Sanches. Una cifra che, però, i rossoneri non sono intenzionati a spendere. Intanto, è proprio il giocatore ad uscire allo scoperto e a mandare messaggi d’amore al Milan. In un’intervista a ‘Sport Bild’, il giovane centrocampista ha espresso la sua volontà di lasciare il Bayern. Di seguito, le sue parole e le ultime sulla trattativa.

Milan, Renato Sanches esce allo scoperto

“A livello personale non sono contento del mio primo anno al Bayern Monaco. Sono giovane e vorrei giocare con maggiore continuità. Per questo, andrei volentieri in una squadra che può darmi la possibilità di giocare. Il mio sogno è prendere parte ai mondiali in Russia con la maglia del Portogallo e qui al Bayern so che difficilmente avrò molto spazio – ha spiegato Renato Sanches a ‘Sport Bild -. Il Milan è un’opzione davvero interessante e, se si creassero i presupposti, mi piacerebbe vestire la maglia rossonera. Al ritorno dalla tournée in Cina, abbiamo già fissato una riunione con i dirigenti del Bayern per discutere della situazione”.

Il club di via Aldo Rossi, per ora, sta alla finestra, nella speranza che la società bavarese abbassi le pretese economiche dopo che Sanches chiederà – con ogni probabilità – la cessione. Al momento, il nodo maggiore è legato alla formula che vorrebbe adottare il Milan: Fassone, infatti, preferirebbe prelevare il centrocampista in prestito oneroso con diritto di riscatto. Il Bayern, invece, vorrebbe un obbligo di riscatto fissato a 40 milioni tra due anni. Ad ogni modo, come spesso succede in queste situazioni, sarà determinante la volontà del calciatore. Se Renato Sanches vorrà effettivamente vestire la maglia del Milan, le due società faranno il possibile per venirsi incontro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.