Renato Sanches-Milan: il portoghese tiferà i rossoneri, parola di Ancelotti

Renato Sanches obiettivo di mercato del Milan

Renato Sanches al Milan è molto più che una semplice suggestione di mercato. Il centrocampista classe ’97 ha trovato poco spazio nel Bayern Monaco e anche se il costo del cartellino è elevato, potrebbe lasciare il club campione di Germania per accasarsi dove troverebbe maggiore spazio. Poco meno di una settimana fa, proprio da Monaco sono arrivare indiscrezioni secondo le quali il calciomercato del Milan si sarebbe attivato sul promettente calciatore anche se l’accordo sulla formula del trasferimento era ancora tutta da decidere.

Quelle che sembravano essere semplici rumors di mezza estate, sono diventati pian piano certezza. A far capire che quella di Renato Sanches al Milan potrebbe essere una trattativa vera e propria è stato proprio Rummenige anche se ha voluto precisare che il prezzo del cartellino del ragazzo si avvicina ai 48 milioni di euro. Il tutto, mentre dall’Italia si parla di una società di via Aldo Rossi pronta a chiedere il giocatore in prestito. L’indizio finale di quest’accostamento lo ha, poi, dato Massimiliano Mirabelli che, direttamente dalla Cina, ha parlato dell’eventualità di poter vedere il portoghese in rossonero per la prossima stagione. Il nuovo direttore sportivo rossonero, però, ha precisato che le due società devono ancora sedersi per entrare al meglio dei dettagli di quest’operazione.

Notizie mercato Milan, Renato Sanches ai rossoneri con la benedizione di Ancelotti?

L’ipotesi di poter vedere Renato Sanches al Milan prende sempre più quota. A dare una spinta ad una possibile trattativa che porterebbe il talentoso centrocampista in rossonero ci ha pensato uno che dalle parti di Milanello è di casa: Carlo Ancelotti. L’allenatore, in occasione della conferenza stampa dell’International Champions Cup che vedrà il suo Bayern Monaco sfidare il Milan ha scambiato qualche battuta proprio inerente questa possibile operazione di calciomercato. A tal proposito, Ancelotti ha detto: “Spingo i miei giocatori a tifare Milan. Per ora Sanches sta lavorando per noi, ma sto lavorando per far diventare anche lui un tifoso rossonero“.

Un’apertura che potrebbe significare tutto o niente. Perché se da una parte c’è il forte interesse del Milan, dall’altra c’è la richiesta economica importante di una società che non ha urgenza di vendere i propri pezzi pregiati. Le parti sicuramente si incontreranno per poter cercare un eventuale accordo. Fassone e Mirabelli lavorano a questa complessa operazione di mercato che potrebbe, così, regalare a Montella un altro pezzo pregiato in attesa del colpo in attacco.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.