Risultati Ottavi Europa League: Manchester Utd di misura, il derby tedesco va allo Schalke

sfondo citta e logo uefa europa league

Il calendario degli ottavi di Finale di Europa League oltre alla partita dell’Olimpico Roma-Lione, offriva diversi spunti interessanti con le qualificazioni ancora in bilico per tutte le altre squadre. Al termine dei 90 minuti a festeggiare sono Manchester Utd, Schalke, Ajax, Genk, Besiktas, Celta Vigo e Anderlecht che raggiungono così i francesi del Lione tra le migliori 8 squadre della competizione in questa stagione. Vedendo le squadre che hanno raggiunto i quarti di finale, un pizzico di rammarico in più per l’eliminazione delle Roma c’è perché delle 8 presenti, la più temibile almeno sulla carta è la squadra allenata da Mourinho anche se i Red Devils nel corso della stagione hanno mostrato diverse amnesie. Tutte le altre, invece, sarebbero potute essere tranquillamente alla portata degli uomini allenati da Spalletti.

Europa League, risultati Ottavi di Finale

Manchester Utd-Rostov: 1-0

Krasnodar-Celta Vigo: 0-2

Besiktas-Olympiakos: 4-1

Borussia Moenchengladbach-Schalke 04: 2-2

Genk-Gent: 1-1

Ajax-Copenhagen: 2-0

Anderlecht-Apoel: 1-0

Roma-Lione: 2-1

Partita più complicata del previsto per il Manchester Utd che, forse, conscio della differenza di organico che c’è con il Rostov soffre più del dovuto, non offrendo uno spettacolo degno delle migliori occasioni all’Old Trafford. I Red Devils vincono con il risultato di 1-0 con rete di Mata servito da uno splendido colpo di tacco del solito Ibrahimovic. Tutto semplice, invece, per il Celta Vigo che sul campo del Krasnodar replica la vittoria del match di andata, questa volta con il risultato di 2-0 grazie alle reti di Mallo e Aspas.

Il Besiktas, invece, deve difendere il prezioso 1-1 ottenuto nella gara d’andata anche se fa di meglio e, vedendosi spianata la strada dopo appena 10 minuti, parte all’assalto dei suoi avversari chiudendo il match con un secco 4-1 grazie alle reti di Aboubakar, Babel autore di una doppietta e Tosun. Per la squadra greca, che non riesce neanche ad approfittare della superiorità numerica, inutile la rete del momentaneo 1-2 ad opera di Elyounoussi. Il derby tutto tedesco Borussia Moenchengladbach-Schalke 04 è la partita che ha regalato più emozioni. I padroni di casa si portano sul 2-0 al termine del primo tempo grazie alle reti di Christensen e Dahoud, e con questo risultato raggiungere i quarti di finale sembrava ormai cosa fatta, se non fosse stato per la rete al ’54 di Goretzka a riaprire il match, mentre al 68′ con un rigore dubbio trasformato da Bentaleb porta lo Schalke diritto ai quarti di finale.

Altro derby, però questa volta belga Genk-Gent, risultato finale di 1-1 dopo il 5-2 dei padroni di casa nella partita d’andata che per questa sfida avrebbero dovuto solo gestire il risultato. Reti realizzate da Castagne e Verstraete. Tutto facile anche per l’Ajax che grazie ad uno strepitoso primo tempo ribalta il risultato di 2-1 dell’andata, chiudendo con un secco 2-0 ad opera di Traoré e Dolberg su rigore. Tantissime occasioni, invece, per l’Anderlecht ma una sola volta la palla si è insaccata con l’Apoel che si piegano ad un semplice 1-0. L’ultima partita degli ottavi di Europa League ha visto Roma-Lione, conclusasi con il risultato di 2-1.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.