Qualificazioni Mondiali 2018: risultati partite 24 marzo e programma 25 marzo

logo qualificazioni mondiali 2018 europa con maglietta e scritta european qualifiers

È andata in scena ieri, venerdì 24 marzo 2017, il primo turno delle qualificazioni mondiali di quest’anno. Non ci sono state particolari sorprese tra i risultati, che vedremo di seguito. Sono state nove le partite disputatesi in questo venerdì. Con la pausa campionati, dunque, il “buco calcistico” sarà riempito dai match che porteranno a definire i gironi per il campionato del mondo in Russia, nel 2018.

Così come abbiamo già scritto, l’Italia del ct Giampiero Ventura ha trionfato contro l’Albania. La partita, disputatasi al ‘Renzo Barbera’ di Palermo, è terminata col risultato di 2-0. Vince anche la Spagna di Lopetegui, che si impone con un netto 4-1 contro Israele.

Risultati partite qualificazioni mondiali 2018 venerdì 24 marzo

Le squadre di maggior prestigio ad essere scese in campo in questo venerdì sono state, per l’appunto, la nostra Nazionale e la ‘Roja’. Ma, oltre alle rispettive partite delle due squadre, si sono disputati altri interessanti match. A partire da Croazia-Ucraina, terminata col risultato finale di 1-0 grazie al gol vittoria dell’attaccante della FiorentinaNikola Kalinic al centro di voci di mercato negli ultimi giorni. Un solo pareggio, invece, in questa prima giornata del 2017 di qualificazioni mondiali. Il derby britannico tra Irlanda-Galles si è concluso, infatti, a reti bianche.

Ecco tutti i risultati di venerdì 24 marzo: Georgia-Serbia 1-3; Turchia-Finlandia 2-0; Austria-Moldavia 2-0; Croazia-Ucraina 1-0; Irlanda-Galles 0-0; Italia-Albania 2-0; Kosovo-Islanda 1-2; Liechtenstein-Macedonia 0-3; Spagna-Israele 4-1.

Calendario qualificazioni mondiali 25 marzo

Anche oggi, sabato 25 marzo, si disputeranno nove partite. Le nazionali principali a calcare il terreno di gioco saranno Belgio, Olanda, Francia e Portogallo. Di seguito, tutti i match di qualificazioni ai mondiali 2018 e gli orari: ore 18 Andorra-Isole Far Oer, Bosnia-Gibilterra, Cipro-Estonia, Svezia-Bielorussia, Svizzera-Lettonia; ore 20,45 Belgio-Grecia, Bulgaria-Olanda, Lussemburgo-Francia, Portogallo-Ungheria.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.