Roma, infortunio Perotti: escluse lesioni

L'infortunio di Perotti è meno grave del previsto

La 28^ giornata di Serie A ha consegnato agli onori della cronaca il ritorno alla vittoria della Roma dopo tre sconfitte consecutive tra Coppa Italia, Campionato ed Europa League, per mano di Lazio, Napoli e Lione. Tuttavia, nelle ultime ore in casa giallorossa a destare preoccupazione è stato l’infortunio accorso a Diego Perotti qualche giorno prima la trasferta di Palermo, che ha costretto Luciano Spalletti a non inserire il giocatore argentino nella lista dei convocati con il resto del gruppo.

Ultime notizie Roma, infortunio Perotti: escluse lesioni

La Roma può finalmente sorridere e non solo per il ritorno alla vittoria che ha scongiurato l’ombra di una vera crisi, ma anche perché sembrano essere rientrate definitivamente tutte le preoccupazioni legate al risentimento muscolare patito da Diego Perotti poco prima che la squadra partisse per la trasferta di Palermo. In mattinata, presso Trigoria, il giocatore argentino è stato sottoposto agli accertamenti di rito che hanno scongiurato una lesione del flessore destro con lo stesso Perotti che, a questo punto, potrebbe entrare anche in corsa nuovamente per disputare la partita di ritorno di Europa League contro il Lione anche se la convocazione con il resto del gruppo non è scontata perché c’è da valutare il miglioramento delle prossime ore anche se c’è da dire che c’è sicuramente ottimismo per il suo reintegro in squadra.

Di sicuro per Luciano Spalletti sarebbe indispensabile recuperare pienamente entro giovedì un calciatore come Perotti, in primo luogo perché l’ideale sarebbe poter disporre di tutti gli uomini cui si fa affidamento e poi perché il numero 8 argentino è dotato di quell’estro che serve per bucare le maglie difensive del Lione che sicuramente saranno ben organizzate per preservare il vantaggio ottenuto del match d’andata e Perotti è uno di quei calciatori sul quale poter fare affidamento per completare il pacchetto offensivo giallorosso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.