Roma, Manolas fa muro sul mercato rifugiandosi dietro la religione

Manolas non si sbilancia sul suo futuro

Al centro di voci di calciomercato Kostas Manolas, fino ad oggi non si è mai esposto sul suo futuro, anche se diverse voci hanno più volte accostato il forte difensore greco all’Inter con Suning pronto a fare follie pur di regalarlo a Pioli. La Roma, per contro, ha sempre giudicato il giocatore incedibile.

Il contratto di Manolas con la Roma scade tra due stagioni però, si sa, nel calcio dinanzi a certe cifre è praticamente impossibile tirarsi indietro sia per la società che riceve in conguaglio economico sia per il giocatore al quale sarebbe stato offerto un contratto più che vantaggioso.

Calciomercato Roma, Manolas non pensa ancora al futuro

Intercettato dai microfoni di Sky Sport, Manolas ha provato a mettere a tacere tutte le voci relative il suo futuro perché dopo l’Inter sembra essersi fatto avanti anche il Real Madrid che ha mostrato il proprio interesse per il difensore in diverse occasioni. Manolas, però, ha fatto muro rifugiandosi nella religione, affermando: “Mi hanno accostato a tutte le big europee dal Manchester al Real Madrid, ma solo Dio conosce il mio futuro. Io ho due anni contratto con la Roma. Devo far solo bene in maglia giallorossa. Mi sento sostenuto dai tifosi. Darò sempre il 110% per questa squadra”. Concludendo con un riferimento alle presunte voci che lo vorrebbero consigliere di Nainggolan: ” Io non ho mai detto che Nianggolan deve andare via. La scelta è solo sua”.

Le parole di Manolas chiaramente non chiudono del tutto il mercato sul suo conto ma non stanno neanche a significare che ha già scelto una squadra in vista della prossima stagione, anche perché ci sono ancora 9 giornate di Serie A da giocare, partendo da Roma-Empoli, partita non proibitiva ma neanche da sottovalutare con la speranza, magari, di un risultato favorevole in quel del San Paolo con Napoli-Juventus.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.