Roma, Strootman squalificato 2 giornate: l’olandese salta Milan e Juventus

Strootman squalificato due giornate per simulazione

Il derby Roma-Lazio ha consegnato al giudice sportivo un bel pò di lavoro. Il risultato al termine della partita parla di netta vittoria della squadra allenata da Simone Inzaghi. Un 1-3 che lascia poco spazio all’immaginazione. Oltre il risultato in casa Roma si sono vissuti due giorni di attesa. Al vaglia le immagini raccolte in merito alla simulazione di Kevin Strootman.

La società giallorossa, visto il risultato, è stata presa di mira dal mondo del web. Gli sfottò del mondo social nei confronti dei giocatori giallorossi, specie nei confronti di Strootman, paragonato alla Cagnotto per il tuffo in piena area di rigore. Per Orsato, l’intervento di Wallace sul centrocampista olandese era da calcio di rigore. Le immagini, però, hanno scagionato il difensore biancolaste dimostrando senza il bisogno di mostrare il replay all’infinito che l’intervento è stato nettamente lontano dallo stesso olandese.

La prova tv condanna Strootman ma la Roma non ci sta

Oggi martedì 2 maggio c’è stata grande attesa sul verdetto del giudice sportivo in merito alla simulazione di Strootman. Ecco il comunicato ufficiale dello stesso dopo aver analizzato la prova tv pervenutagli: “Il calciatore Strootman, dopo aver spostato lateralmente con il piede il pallone di giuoco, ha effettuato una torsione innaturale con relativa caduta a terra che in alcun modo può ricondursi al tentativo di intervento del calciatore della So. Lazio Wallace. Di conseguenza risultano pienamente integrati i presupposti per l’applicazione dell’art. 35, 1.3, CGS, trattandosi di condotta gravemente antisportiva, evidentemente non percepita dall’Arbitro”.

La squalifica di due giornate a Strootman sta a significare che l’olandese salterà le prossime importanti gare contro Milan e Juventus. La vicenda, comunque, non termina qui. La Roma, infatti, ha già fatto sapere che presenterà ricorso. La società giallorossa sostiene che Strootman fosse caduto per scansare un eventuale calcio del difensore della Lazio Wallace. In occasione del match di campionato Milan-Roma sarà assente anche Rudiger. Il difensore tedesco è stato espulso sul finire del derby capitolino per un brutto fallo su Djordjevic. Per lui il giudice sportivo ha decretato un turno di stop.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.