Roma, Totti calciatore anche dopo il 28 maggio? Il capitano ha dubbi sul futuro

Francesco Totti capitano della Roma

Francesco Totti potrebbe continuare a giocare a calcio anche al termine di questa stagione. La scorsa settimana nel corso della conferenza di presentazione, il nuovo ds giallorosso Monchi ha parlato dell’imminente addio al calcio del numero 10 giallorosso. La notizia ha scosso un pò tutto l’ambiente. Il futuro di Totti è stato sempre incerto, però, avere una conferma da un neo arrivato non è proprio il massimo delle aspirazioni.

Al tifoso più romantico e, perché no, proprio per chi ama il calcio l’idea dell’addio al calcio di Totti mette un pò di malinconia. Il numero 10 è forse l’ultima grande bandiera. Il fuoriclasse legato a vita ad una sola squadra. L’età biologica, però, avanza per tutti ed è praticamente inevitabile evitare alcune azioni. Per dirla tutta, a molti non è piaciuto il modo in cui è arrivata quella che doveva essere una notizia annunciata dal diretto interessato.

Ultime notizie Roma, il ritiro di Totti non è più sicuro

A margine della premiazione dei campioni del mondo di calcio a 5 della Federazione Italiana Disabilità intelletivo-relazionale, Francesco Totti ha riacceso la speranza di molti tifosi. Il suo ritiro, fino a poche ore fa sicuro, non è poi così scontato. Il numero 10 giallorosso a domanda postagli sull’addio al calcio del 28 maggio dopo la partita Roma-Genoa ha risposto con un semplice: “Non lo so”. Inutile dire che la speranza di tutti i tifosi è quella di continuare a vedere il proprio beniamino con la maglia della Roma. Ipotesi questa, però, abbastanza complicata se pur non impossibile. Piuttosto, Totti potrebbe essere affascinato dall’idea di un’esperienza in America, ai New York Cosmos, squadra che lo cerca con insistenza da qualche anno.

Al momento, però, Totti non pensa al 28 maggio. Mancano 4 giorni al big match contro la Juventus. Bisogna, dunque, essere concentrati per farsi trovare pronti. Con l’esclusione di Dzeko per infortunio non è neanche tanto da escludere l’utilizzo del numero 10 nel tridente offensivo. Spalletti permettendo che, sicuramente farà tutte le valutazioni del caso prima di prendere una decisione definitiva. Comunque vada, Totti, da vero fuoriclasse è riuscito a dribblare in anticipo eventuali domande con una risposta semplice così come lo sono state le sue giocate in carriera.

1 Comment

  1. MONCHI MA CHI CACCHIO TE CONOSCE? E COME FAI A DIRE APPENA ARRIVATO CHE QUESTO È L’ULTIMO ANNO DA GIOCATORE DI TOTTi??? MAMMA MIA CHE BRUTTE PERSONE HA AL SUO INTERNO LA ROMAAAA😈😈😈

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.