Sassuolo, Acerbi annuncia l’addio: ‘Lascerò sicuramente il club’

È tempo di addii in casa Sassuolo. Dopo aver perso il tecnico Eusebio Di Francesco e il centrocampista Lorenzo Pellegrini, accasatisi entrambi alla Roma, la società neroverde sta per perdere un suo pezzo pregiato. Si tratta del difensore Francesco Acerbi, che ha comunicato al club del presidente Squinzi di voler fare le valigie nel corso di questa sessione di calciomercato. Con la partenza dell’ex Milan, dunque, la squadra del neo-allenatore Bucchi dovrà correre ai ripari per rimpiazzare il giocatore. Ancora non si fanno nomi in merito, ma nei prossimi giorni ne sapremo di più al riguardo. Di seguito, le dichiarazioni di Acerbi rilasciate a ‘TMW Radio’.

Acerbi: ‘Ho comunicato la mia decisione al club da tempo’

“Sono molto tranquillo, mi sto allenando in vista della nuova stagione. L’unica cosa che so è che non resterò al Sassuolo – afferma sicuro Acerbi -, questo l’ho già detto al club da tempo. Qua sono stato benissimo, a gennaio ho rifiutato il Leicester. Ho detto no, a patto di poter andare via al termine della stagione. Nel calcio c’è poca riconoscenza, ma io sono tranquillo. Lo Zenit? Vedremo, di questo se ne occupa il mio procuratore, io voglio solo migliorare. Chi mi vuole dovrà parlare con il Sassuolo. Sicuramente sarebbe una bella sfida, se arriverà un’offerta la prenderò in considerazione. Di Francesco farà benissimo alla Roma, è un grande mister che sa far giocare bene i suoi giocatori. La piazza di Roma è complicata, avrà bisogno anche di un pizzico di fortuna. La trattativa con il Galatasaray? Non è andata in porto, i due club non hanno trovato l’accordo per il cartellino”.

Parole che non lasciano alcun dubbio, quelle di Ciccio Acerbi, che lascerà il Sassuolo dopo quattro stagioni. Su di lui, l’ipotesi più probabile, al momento, sembra essere lo Zenit San Pietroburgo, ma non è da escludere un interessamento dell’Inter per il giocatore.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.