Sassuolo-Milan, Di Francesco: ‘Gara condizionata dagli episodi’

Di Francesco adirato nel post partita contro il Milan

Eusebio Di Francesco non ci sta e dopo Sassuolo-Milan torna sugli episodi che hanno caratterizzato la partita del Mapei Stadium, a detta del tecnico indirizzata dall’arbitro a causa delle clamorose sviste che ci sono state nel corso dei 90′. Di sicuro Sassuolo e Milan hanno dato vita ad una partita maschia, forse anche troppo soprattutto perché tra la due squadre non c’è affatto attrito, tuttavia arrivati a questo punto della stagione ogni partita diventa importante o decisiva per gli obiettivi da raggiungere.

Serie A: Sassuolo-Milan, Di Francesco non ci sta ma applaude i suoi

Intercettato dai microfoni di Rai Sport, Eusebio Di Francesco si è pronunciato sul match Sassuolo-Milan elogiando i suoi ragazzi per la partita disputata ma puntualizzando contro l’operato dell’arbitro, a suo dire caratterizzato da troppe sfide. Ecco cosa ha detto il tecnico dei neroverdi: “Gli episodi sono palesi. Non solo il rigore ma altri che hanno condizionato la gara. Mi piacerebbe però parlare della gara positiva della mia squadra. Spiace perchè era una partita fra squadre in un buon momento di forma. Sembrava più facile arbitrarla. Quando sbagliamo noi allenatori ci mandano a casa. Parlo della gestione della gara e ritengo che oggi non ci sia stato un arbitraggio adeguato alla gara”. Per finire, Di Francesco è tornato anche del penalty sbagliato da Berardi: “Lui ne ha battuti altri e sempre bene. Peccato perchè poteva ritrovare il gol. Oggi si è un po’ innervosito per il rigore non concesso. Non si doveva far condizionare dall’errore iniziale. Il rigorista è lui e credo sia giusto dare continuità ad un giocatore che a noi ha dato tanto”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.