Schick alla Juventus affare fatto, parola di Ferrero: altra beffa per la Roma

Schick sarà il prossimo acquisto della Juventus

Patrik Schick alla Juventus è praticamente un’affare fatto. Il centravanti ceco classe ’96 ha irrimediabilmente attirato su di sé le attenzioni di tanti club italiani ed europei a suon di prestazioni. Qualche mese fa l’Inter ha provato ad allacciare i primi contatti con l’entourage del ragazzo. Non si può, tuttavia, parlare di una vera e propria trattativa anche perché Ferrero ha sempre dichiarato incedibile Schick, almeno fino al suo rinnovo del contratto ottenuto con tanto di clausola rescissoria.

Nelle ultime settimane su Patrick Schick si sono fiondate Roma e Juventus. Le due squadre si sono fortemente interessate all’attaccante che in questa stagione ha realizzato 11 reti in 29 presenze. Oggi, giovedì 1 giugno è arrivata, però, una notizia che non sa tanto di novità. E’, piuttosto, una conferma delle indiscrezioni comparse in questi ultimi giorni. La Juventus, pagando la clausola rescissoria per Schick lo strappa alla Sampdoria. Anticipata, di fatto, la Roma che dopo Kessie si vede sfuggire un altro obiettivo importante e di prospettiva.

Calciomercato Juventus, arriva Schick: pagata la clausola

All’uscita da Villa Stuart, il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero ha rilasciato dichiarazioni in merito a Patrick Schick. Avvicinato da un cronista di Pagine Romaniste, il patron dei blucerchiati ha detto: “Schick? Va alla Juventus. La Roma lo ha chiesto, ma non ha i soldi. Dite a Pallotta di cacciare i soldi. Senza soldi non si canta messa”. Dichiarazioni precise e, forse, un pò al veleno verso la società giallorossa che non è mai riuscita a sferrare l’affondo decisivo come, invece, ha saputo fare la Juve.

In pratica la società bianconera verserà i 25 milioni di euro previsti dalla clausola rescissoria nelle casse della Sampdoria. C’è, però, ancora da capire se l’attaccante ceco resterà almeno un altro anno con i blucerchiati o se si trasferirà subito a Torino per apprendere i meccanismi della nuova società e crescere vicino a tutti gli altri campioni. L’operazione con ogni probabilità verrà chiusa definitivamente dopo la finale di Champions League.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.