Serie A, Monchi sfida la Juventus: ‘Ci vediamo al Circo Massimo’

Ramon-Monchi

E’ da pochi mesi in Italia ma Monchi ha già capito l’aria che tira in Serie A. L’avversaria da battere, non solo perché è Campione d’Italia da ben sei anni, è la Juventus. Per ciò che si sta vedendo in questa sessione di calciomercato, però, la distanza tra le due squadre non sembra affatto esser stato colmato. Ovviamente è ancora presto per potersi pronunciare anche perché la sessione estiva di trattative è iniziata ufficialmente da pochi giorni.

Il calciomercato della Roma non è ancora decollato. Il calciatore più interessante arrivato in giallorosso è sicuramente Gonalons, o meglio il più conosciuto. Monchi e Baldissoni, comunque, sono alle prese anche per altre trattative. L’ultima porta il nome di Defrel per il quale, però, manca ancora l’accordo con il Sassuolo. A tal proposito il ds ha detto:”E’ ancora lunga, il Sassuolo chiede molti soldi. Cerchiamo un giocatore con caratteristiche simili alle sue, ma non è l’unica opzione. Abbiamo avuto un contatto col Sassuolo attraverso Carnevali, la distanza però, è molto grande”.

Monchi sfida la Juventus invitandola ad aspettare la fine della stagione

Nonostante c’è il calciomercato ad occupare le giornate dei tifosi e, soprattutto, con l’inizio dei raduni in vista della prossima stagione, c’è già chi pensa alla Serie A 2017/2018. Il ds Monchi non solo ha capito che la Juventus è la squadra da battere ma lancia pure una sfida proprio ai bianconeri. Il direttore sportivo spagnolo ha le idee chiare e a tutti quelli che chiedono un calciomercato più ricco, ha detto: “Devo portare giocatori forti perché c’è da battere la Juventus? A fine anno ne parliamo, ci vediamo al Circo Massimo“. Un guanto di sfida a tutti gli effetti perché consapevole del lavoro che la società giallorossa sta svolgendo e fiducioso nei mezzi che saranno messi a disposizione dell’allenatore Eusebio Di Francesco.

 

 

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.