Serie A Palermo-Bologna: Donadoni recupera Verdi

Sospiro di sollievo per Donadoni che recupera Verdi

La 32a giornata di Serie A è alle porte. Tra le tante partite in calendario c’è anche Palermo-Bologna. Un match che sulla carta potrebbe essere più importante per i rosanero. C’è una salvezza da guadagnare sul campo. Le aspettative non sono tra le più rosee però non ci si può arrendere a questo punto della stagione.

Il Bologna, dal canto suo, non ha più molto da dire a questo campionato ma fare punti piace a chiunque. Donadoni vorrebbe provare quanto meno a migliorare l’attuale posizione in classifica. Sicuramente il Palermo non è un avversario insuperabile. Ci sono però motivazioni che potrebbero giustificare il costo del biglietto della partita.

32a giornata Serie A Palermo-Bologna, Verdi torna in gruppo

Tra le belle sorprese del Bologna in questa stagione c’è sicuramente anche Simone Verdi. Un calciatore dal grande potenziale ma non ancora espresso. Almeno fino alla scorsa stagione. Quest’anno, invece, agevolato anche dall’ambiente e da un maturità calcistica finalmente raggiunta, Verdi è uno dei perni rossoblu. In vista di Palermo-Bologna, Roberto Donadoni ha temuto di non poter disporre del suo giocatore infortunatosi alla spalla nell’ultima sfida di campionato. Il numero 9 è stato così dolorante che ha dovuto addirittura rinunciare allo stage organizzato da Ventura per valutare possibili nuovi innesti per la Nazionale.

Oggi, mercoledì 12 aprile in vista di Palermo-Bologna, Donadoni assieme al resto del gruppo ha potuto avere a disposizione anche il calciatore classe ’92 il quale ha svolto senza difficoltà tutta la seduta d’allenamento con il resto del gruppo. Ladislav Krejci, invece, ha svolto un allenamento personalizzato mentre per Filip Helander e Juan Valencia è stata programmata una seduta di terapie. Atteso in giornata Federico Di Francesco impegnato a Coverciano, Il ragazzo è un altro tassello importante per Donadoni e per l’intero movimento calcistico italiano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.