Serie B, Spal: le parole del presidente Mattioli

curva dei tifosi spal

“Stiamo vivendo un sogno”. È con queste parole che il presidente della Spal, Walter Mattioli, ha voluto sintetizzare il momento magico della società ferrarese, attualmente al secondo posto nella classifica di Serie B e proiettata verso una Serie A che – ad inizio stagione – sembrava impossibile. Nell’ultimo turno del campionato cadetto, gli emiliani hanno espugnato lo ‘stadio Arechi’ contro la Salernitana. In questi giorni, in città si respira un clima di festa, grazie all’inaspettato piazzamento nella graduatoria.

Serie B, news Spal 2 marzo: le parole del presidente

Ecco le parole del presidente della Spal Mattioli, dopo il match vinto a Salerno, ai microfoni de ‘LoSpallino’: “Quando ho letto la formazione titolare ho pensato che avremmo avuto un po’ di difficoltà e invece anche questa volta mister Semplici ha avuto ragione. Abbiamo trovato tre punti su un campo difficile con un tifo caldo, il merito è del tecnico ed ho avuto la dimostrazione che il gruppo è unito: nessuno è titolare, tutti sono utili alla causa. Stiamo vivendo un sogno, ma il campionato è ancora lunghissimo, ci attendono due gare contro Pisa e Cesena, due squadra abbordabili sulla traccia ma non è così, giocheranno per cercare punti salvezza. Nota di merito per i tifosi della Spal che ci hanno supportato qui in questa lunga trasferta. Meret? Sta prendendo tutto, dovrebbero chiamarlo Muret”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.