Tifoso Spal caduto: aggiornamenti sulle sue condizioni

i soccorsi degli addetti ai lavori per il tifoso caduto in occasione di verona spal

Ancora in coma farmacologico il tifoso Spal caduto nel corso della partita Verona-Spal, disputatasi nella serata di lunedì 20 febbraio 2017 e che ha chiuso la 26esima giornata di Serie B. La prognosi resta riservata, anche se le sue condizioni sono stabili. Nelle ultime ore, i medici che lo hanno in cura all’ospedale ‘Borgo Trento’ di Verona hanno escluso danni cerebrali.

Serie B, tifoso Spal caduto: gli ultimi aggiornamenti

È stata la Spal a diramare un bollettino medico con gli aggiornamenti sulle condizioni dello sfortunato tifoso caduto. Come si apprende dalla nota della società, resta un importante trauma toracico con fratture costali multiple e una contusione polmonare. Inoltre, secondo la nota, vi sono anche alcune vertebre fratturate. È stato programmato un ulteriore approfondimento diagnostico mirato attraverso il quale se ne saprà di più sulle reali condizioni del tifoso. In attesa della risonanza magnetica e delle valutazioni neurochirurgiche ed ortopediche, vi invitiamo a seguirci per restare aggiornati.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.