Torino, Mihajlovic paga l’inesperienza di un gruppo giovane

Belotti capitano contro il Palermo

Dopo la sconfitta arrivata nel posticipo di lunedì 13 marzo per mano della Lazio, per il Torino di Mihajlovic si sono spenti definitivamente i sogni relativi una possibile lotta per l’ingresso in Europa League, anche se la questione era già difficile da approcciare in quanto avanti c’è una bagarre non semplice da superare. Conoscendo il tecnico serbo, però, sicuramente i granata daranno del filo da torcere a tutti gli avversari da qui alla fine del campionato perché, se pur l’Europa League resta un obiettivo quasi impossibile da raggiungere, nella mente dell’allenatore sembra essersi fatta largo l’idea di salire quanto più possibile in classifica da qui a fine stagione.

Ultime notizie Torino, Mihajlovic paga l’inesperienza del gruppo

Dopo un inizio di stagione a ritmi alti, negli ultimi tempi il Torino ha avuto una battuta d’arresto significativa con la squadra che ha pagato a caro prezzo errori che si sarebbero potuti tranquillamente evitare. Su tutti, l’errore più grande è legato al calo di concentrazione che i Mihajlovic boys hanno nel corso delle partite, fattore questo che spesse volte non gli ha fatto gestire un vantaggio importante preso contro le dirette avversarie.

Sicuramente Mihajlovic ha ancora molto su cui lavorare anche se le premesse sono buone perché il gruppo è giovane e di qualità, con qualche elemento che può ambire addirittura a traguardi più alti, dunque con la giusta applicazione e, perché no, anche con un pizzico di fortuna il Torino potrebbe prendersi belle soddisfazioni migliorando la classifica attuale. Per ottenere ciò, però, potrebbe essere anche il caso di inserire nell’undici titolare qualche giocatore più esperto come accaduto contro la Lazio con CastanMolinaro e Maxi Lopez che scalpitano. L’esperienza dei tre calciatori è importante e potrebbe essere il rimedio giusto anche per spronare i più giovani a fare sempre meglio da qui a fine stagione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.