Ultime mercato Milan, prima offerta ufficiale per Belotti: ecco i dettagli

Prima offerta del Milan per Belotti

Il Milan piomba su Belotti. La società di via Aldo Rossi è letteralmente scatenata in chiave mercato. Presi Musacchio, Kessie e Ricardo Rodriguez, Fassone stringe i tempi per Biglia e non solo. Gli obiettivi sul taccuino della nuova dirigenza rossonera, infatti, sono tanti. Lo scopo è uno solo: tornare nuovamente ai vertici del calcio italiano e mondiale. Per poter ambire a traguardi prestigiosi bisogna, però, investire soldi e non pochi. L’attuale rosa, infatti, ha bisogno di ritocchi importanti per poter fare quel salto di qualità di cui necessita.

Il calciomercato del Milan, come detto, è pronto a regalare ai tifosi rossoneri altri colpi importanti. Come sempre, però, gli acquisti n grado di infiammare le platee riguardano la sfera d’attacco. Gli obiettivi, neanche tanto nascosti, sono Alvaro Morata, Andrea Belotti, Pierre Emerick Aubameyang e Andrè Silva. Calciatori importanti ma che, per un motivo o per un altro, sono tutt’altro che semplici da trattare, tanto per il costo del cartellino quanto per la concorrenza di altri top club europei disposti a fare follie pur di averli in rosa.

Belotti infiamma il calciomercato Milan: prima offerta presentata al Torino

Accantonata l’idea Morata, il calciomercato del Milan ha virato con prepotenza verso Andrea Belotti. Il Gallo è un nome che piace molto anche ai tifosi rossoneri, basta pensare all’hashtag di poche settimane fa #BelottiMilan. Trattare con Cairo, però, è impresa ardua. Questo non spaventa Fassone e Mirabelli che nella giornata odierna hanno presentato al Torino la prima offerta ufficiale: 50 milioni di euro. Il presidente dei granata, tuttavia, ha spedito al mittente la proposta ritenendola troppo bassa. Ciò non ha demoralizzato la nuova proprietà rossonera, pronta a tornare all’attacco pur di portare Belotti al Milan.

Come riferito da Sky Sport, con ogni probabilità il Milan per strappare Belotti al Torino dovrà offrire almeno 70 milioni di euro più il cartellino di qualche giocatore da utilizzare come contropartita. Una cosa è certa, la società di via Aldo Rossi è seriamente interessata a tesserare il Gallo Belotti e ha iniziato a far capire le proprie intenzioni al Torino con una prima proposta, ben consapevole che la trattativa non è semplice da sbloccare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.