Ultime mercato Roma, Monchi e Di Francesco stregati da un rossonero

Monchi e Di Francesco guardano al mercato

Neanche il tempo della presentazione ufficiale di Di Francesco come nuovo allenatore della Roma che già è calciomercato. Poco prima dell’arrivo a Trigoria del nuovo allenatore giallorosso, attraverso un comunicato ufficiale, la società giallorossa ha reso noto l’acquisto a sorpresa di Hector Moreno, capitano del Messico di provenienza dal PSV. Il costo dell’operazione che ha portato il difensore classe ’88 alla Roma è di 5,7 milioni di euro. Il calciatore ha, invece, firmato il contratto fino al 30 giugno 2021. Il ds Monchi ha lavorato sotto traccia per arrivare a Hector Moreno e appena si sono create le opportunità giuste ha piazzato il colpo regalando il primo rinforzo al nuovo allenatore.

Il calciomercato della Roma, ovviamente, non si ferma qui. Entro il 30 giugno potrebbe arrivare Pellegrini per il quale i giallorossi verseranno 10 milioni di euro nelle casse del Sassuolo per riscattarlo. Nella giornata di ieri, invece, sono arrivate indiscrezioni su un possibile interessamento del club per Marco Borriello che arriverebbe nelle vesti di vice Dzeko. Dopo qualche settimana di silenzio, dove gli unici movimenti riguardano le possibili uscite con Salah e Rudiger pronti a partire, la Roma sta iniziando a tessere la tela in vista della prossima stagione. Ora che si ha la certezza di avere un nuovo allenatore è anche tutto più semplice.

Ultime notizie mercato Roma, Monchi vuole Suso

Con Salah sempre più probabile al Liverpool, il calciomercato della Roma pensa già ad un eventuale sostituto. Secondo As, il nuovo ds Monchi sarebbe rimasto stregato da Suso. L’esterno spagnolo classe ’93, a detta della società di via Aldo Rossi, non è sul mercato. Tuttavia con un’offerta di 20 milioni di euro qualcosa potrebbe cambiare. Anche Di Francesco, a quanto pare, avrebbe avallato la scelta di Monchi. Suso alla Roma sarebbe l’ideale per sostituire Salah. Lo spagnolo non avrà la stessa accelerazione dell’egiziano. In quanto a tecnica e visione di gioco, però, non gli è secondo. Anzi lo scorso campionato ha dimostrato tutte le sue qualità diventando un perno insostituibile per Montella. Per il momento quello per Suso alla Roma è ancora un semplice sondaggio. Chissà, però, che nei prossimi giorni non possa partire un vero e proprio assalto della società giallorossa.

1 Comment

  1. mi auguro che la società non vende Rudiger all’Inter anzi è da confermare, se invece è costretto a venderlo meglio a una squadra straniera mai a quel Sig. che ci ha preso per culo per sei mesi, mancando di rispetto al nostro capitano.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.