Ultime notizie cessione Milan, una settimana al closing che farà la storia: ecco i prossimi passi

Berlusconi stringe la mano alla cordata cinese che acquisterà il Milan

Se n’è parlato tanto, forse anche troppo. La trattativa nata il 5 agosto che avrebbe portato alla cessione del Milan ha vissuto diverse fasi, c’è stata quella della gioia dei tifosi speranzosi nel rivedere i propri colori sul tetto del Mondo, poi c’è stata la sfiducia per un chiusura che tardava ad arrivare, passando per i molteplici dubbi sulla reale esistenza e sulla consistenza economica della cordata di imprenditori cinesi guidata da Yonghong Li atta a prendere il Milan.

Ora lo si può dire, manca una settimana esatta al closing storico che vedrà la consegna del testimone dalle mani di Silvio Berlusconi a quelle della Sino-Europe Sports. E’ tutto praticamente pronto con alcuni iter da rispettare ma che, non c’è dubbio, porteranno alla logica conseguenza della cessione Milan ai cinesi.

Ultime notizie cessione Milan, in arrivo i soldi prima del closing

La cosa che più preme a tutti affinché possa giungere il tanto agognato closing è il trasferimento dei 320 milioni di euro nelle casse del gruppo Fininvest, che vanno a sommarsi ai 200 milioni di euro di caparra già versata nei mesi scorsi in due tranche. Quella inerente i soldi da versare è stata, forse, la questione più spinosa da risolvere perché il Governo di Pechino non ha concesso per tempo le autorizzazioni necessarie affinché si completasse l’iter di vendita con la Sino-Europe Sports che ha dovuto attuare un piano B e far transitare i soldi da una banca sita in Lussemburgo.

Problema risolto perché le ultime notizie sulla cessione Milan parlano del trasferimento definitivo dei soldi ad inizio settimana prossima, poi bisognerà solo attendere le dimissioni dell’attuale consiglio di amministrazione e la presentazione del nuovo staff, fino a giungere al closing del 3 marzo. La consegna del testimone, invece, potrebbe esserci il 4 marzo in diretta in occasione del match di campionato Milan-Chievo Verona, si vocifera infatti che Silvio Berlusconi sarà allo stadio San Siro con Yonghong Li per attestare in maniera formale l’avvenuta cessione e l’inizio di una nuova era, l’inizio dell’era del Milan cinese.

Beccato in tarda serata di giovedì 23 febbraio in via Montenapoleone a Milano, come riportato da Sky Sport, Silvio Berlusconi ha fugato ogni dubbio sulla cessione del Milan rispondendo ad un tifoso che gli chiedeva di tenere la società rossonera con un’affermazione secca e decisa: “Rimanere al Milan? Mi dispiace, ormai è tutto fatto“.