Ultime rinnovo Donnarumma, Montella a colloquio con la famiglia di Gigio

Si apre uno spiraglio per il rinnovo di Donnarumma

Rinnovo Donnarumma 2.0. Ora lo possiamo dire, con il trascorrere delle ore le percentuali di assistere ad un riavvicinamento tra il Milan e il suo portiere classe ’99 aumentano sempre più. Sia chiaro, non stiamo parlando di rinnovo certo. Ma la crepa creatasi esattamente una settimana fa è pronta a risanarsi. Tutti sembrano aver fatto un passo indietro. L’unico di cui non si conosce la reale posizione è Mino Raiola ma questo poco importa perché l’agente italo-olandese è così. Si espone poco e quando lo fa dà sempre “non risposte” capaci di aprire a situazioni nuove.

Basti pensare che nella sua carriera da procuratore, Raiola non ha mai detto: “Si, rinnova” prima che le firme venissero messe sul contratto. Questo, però, poco importa perché il suo lavoro è anche questo. Il dato di fatto più rilevante è che il rinnovo di Donnarumma torna a farsi sentire. Questa volta senza pressioni e senza ultimatum. Ma con il giusto dialogo. Che poi si arrivi ad una conclusione, ad un lieto fine non si sa. E’ certo, però, che il Milan vuole il ragazzo, impegnato all’Europeo Under 21, a difesa dei propri pali anche in futuro.

Ultime notizie rinnovo Donnarumma, Montella scende in campo

A dimostrazione che il Milan tiene in particolar modo al rinnovo di Donnarumma, è sceso in campo anche Vincenzo Montella. L’allenatore rossonero, come riferito dalla Gazzetta dello Sport, è andato direttamente a casa della famiglia del portiere, a Castellammare di Stabia. Un incontro informale in cui Montella ha cercato di far sentire la sua vicinanza a Donnarumma e alla stessa famiglia, dopo gli ultimi giorni burrascosi. Non solo, ovviamente, l’argomento principale è stato il rinnovo del contratto con il Milan. Nella società di via Aldo Rossi nessuno si illude. Trovare un accordo appare ancora difficile. E’ chiaro, però, che i rossoneri stanno facendo di tutto per convincere il ragazzo in prima persona piuttosto che l’agente. La linea scelta dal Milan, questa volta è più morbida. Nessun ultimatum, la decisione può essere presa con serenità e senza pressioni eccessive. Motivo per il quale tutte le trattative per la ricerca di un portiere, Perin in pole su Neto e sull’opzione low cost Rui Patricio, stanno sfumando lentamente.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.