Ultime Roma-Spalletti: addio certo? Emery e una vecchia conoscenza italiana i candidati

Emery in pole per la panchina della Roma

Il posticipo della 33a giornata di Serie A  lunedì 24 aprile metterà di fronte Pescara-Roma. Una partita sulla carta agevole per i giallorossi che incroceranno un grande ex, Zeman attualmente sulla panchina degli abruzzesi. Proprio il discorso allenatore tiene banco in queste ultime settimana in casa Roma. L’addio di Spalletti sembra esser certo anche dopo le ultime dichiarazioni dello stesso allenatore.

Il tormentone allenatore in casa Roma in pratica sta andando avanti dal mese di gennaio. Ogni occasione è buona per Spalletti per esprimere un suo pensiero. Talvolta al veleno. Non è dato sapere se si tratta di un gioco di ruoli tra allenatore e presidente. Sta di fatto che il futuro di Spalletti alla Roma non è scontato. Sulle tracce del tecnico sembra essersi fiondata anche l’Inter, alle prese con gli stessi dubbi della società di Pallotta.

Ultime notizie Roma-Spalletti, Emery in pole ma occhio alle sorprese

Con il ds Monchi quasi operativo, il calciomercato Roma parte dalla panchina. L’addio di Spalletti non è ancora certo. Tutto, però, fa pensare ad una separazione a fine stagione. Sono diversi i nomi accostati in queste ultime settimane alla panchina giallorossa. Si cerca un profilo internazionale, dalla mentalità vincente. Un tecnico, insomma, in grado di garantire un’ottima gestione della squadra. Il sogno neanche tanto nascosto è Unai Emery. L’allenatore spagnolo attualmente in sella al PSG potrebbe lasciare il club parigino a fine stagione. Qualora si concretizzasse il tutto, sembrerebbe che Monchi avesse ottenuto già il benestare di Emery. I due si conoscono dai tempi del Siviglia.

Occhio, però, alle possibili alternative. Sembra, infatti, che tra i profili più apprezzati compaia una vecchia conoscenza del calcio italiano. Laurent Blanc, ex calciatore del Napoli e dell’Inter. Il tecnico francese nella sua carriera di allenatore può annoverare la guida della nazionale francese oltre  che quella del Bordeaux e del PSG, la più fruttuosa sotto un punto di vista di trofei vinti. In quel di Roma sponda giallorossa qualcosa sta iniziando a muoversi. Bisogna farsi trovare pronti in vista della prossima stagione e il discorso allenatore va risolto subito.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.