Verona-Cittadella 3-0: gli scaligeri ribaltano la finale e tornano in A

Condividi su:

Verona mantiene una squadra in Serie A: l’Hellas ribalta il playoff battendo 3-0 il Cittadella al Bentegodi.

L’Hellas Verona torna in Serie A: la squadra allenata da Aglietti ha ribaltato lo 0-2 dell’andata contro il Cittadella ribaltando il risultato con un perentorio 3-0 stasera al Bentegodi. In rete Zaccagni al 27′, Di Carmine al 69′ e Laribi all’83’. Il Cittadella ha chiuso la partita in 9 uomini per le espulsioni di Parodi al 62′ e Proia al 77′, entrambe per doppia ammonizione.

La partita è stata a senso unico: il Cittadella si è fatto travolgere dalla voglia del Verona di tornare in Serie A dopo essere stato a 90′ minuti dall’esclusione persino dai playoff alla penultima giornata della regular season. In un Bentegodi gremito, con una delle due curve riempite dai tifosi ospiti, gli uomini di Aglietti hanno giocato su ritmi altissimi trovando il modo di colpire gli avversari senza mai subire.

La rete del vantaggio di Zaccagni arriva dopo una bell’uno-due tra Faraoni e Di Carmine. Il terzino trova l’inserimento del centrocampista che solo davanti a Paleari, partendo sul filo del fuorigioco, lo batte con un rasoterra alla destra del portiere. Di Carmine trova invece un bellissimo goal di tacco su cross di Vitale per il raddoppio che, già da solo, varrebbe la Serie A. Il 2-0 arriva con gli undici di Aglietti già in vantaggio di un uomo, mentre la rete di Laribi del 3-0 quando la situazione è di 11 contro 9. Il tunisino sfrutta un bell’assist in profondità e deposita in rete dopo aver scartato Paleari.

Al Bentegodi è il tripudio: gli ultimi minuti scorrono senza problemi coi tifosi gialloblu già intenti a far festa. Verona continuerà ad avere una squadra in Serie A: sarà l’Hellas invece del Chievo.

 

 


Condividi su:

2 comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *