VIDEO infortunio Ibrahimovic: si teme per la carriera di Zlatan

zlatan ibrahimovic dolorante dopo un brutto infortunio subito al ginocchio destro

Si teme per la carriera di Zlatan Ibrahimovic. Nella partita di ritorno dei quarti di finale di Europa League contro l’Anderlecht (qui puoi trovare tutti i risultati), l’attaccante del Manchester United si è infortunato nel corso dell’ultimo minuto dei tempi regolamentari. Ibra è ricaduto male dopo un colpo di testa, con il ginocchio destro che è rimasto piantato nel terreno.

Dopo la sua uscita, i giocatori in campo hanno giocato i tempi supplementari. Il match è terminato con la qualificazione in semifinale degli uomini di Mourinho (grazie al gol di Rashford all’inizio del secondo tempo supplementare), ma a tenere banco sono le condizioni dello svedese. Si teme, infatti, per il peggio.

Europa League, video infortunio Ibrahimovic

La serata di Ibrahimovic non è certo da ricordare. Nel corso di tutta la partita, infatti, il molosso di Malmö non è riuscito a sfruttare le numerose occasioni capitategli sui piedi per ipotecare, prima dei supplementari, la qualificazione della propria squadra. Poco prima dell’infortunio, si è lamentato anche per un presunto rigore, su cui l’arbitro non ha accontentato le pretese dello svedese. Successivamente, all’89’, nel tentativo di arpionare di testa una verticalizzazione, il suo ginocchio destro ha subito una torsione del tutto innaturale, come si può vedere dal video.

Un movimento che lascia pensare al peggio per il grande campione del Manchester United, che quest’anno potrebbe suggellare la prima vittoria in campo europeo della sua carriera, se i ‘Red Devils’ dovessero alzare al cielo l’Europa League. Ad ogni modo, si attendono tutti gli esami del caso, prima di poter valutare l’entità dell’infortunio di Ibrahimovic. Tutto, però, lascia pensare al peggio, ossia alla rottura del crociato. Auspicando che non sia così, rivolgiamo a Zlatan i nostri migliori auguri per una pronta guarigione.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.