Euro U21, Italia-Spagna 3-1. Chiesa ribalta il risultato, esordio felice

Italia-Spagna finisce 3-1: gli azzurrini di Di Biagio esordiscono con una vittoria fondamentale.

L’Italia Under 21 batte 3-1 la Spagna nell’esordio agli Europei di categoria. La partita, giocata al Dall’Ara di Bologna, ha visto l’Italia trionfare dopo un inizio difficile. L’approccio non è stato dei migliori. L’Italia ha subito l’iniziativa spagnola e ha subito la rete dello 0-1 di Dani Ceballos al 9′. Il giocatore del Real Madrid trafigge Meret con uno splendido destro a giro dal limite dell’area. Ma tutti i primi 20′ di gioco hanno riserbato problemi e difficoltà.


Continua a leggere:

Poi Federico Chiesa ha preso per mano la squadra. Prima ha cercato di servire i compagni per il pareggio, che poi ha trovato personalmente con una splendida azione personale al 36′. Il giocatore della Fiorentina è entrato in area dalla sinistra e ha segnato con un tiro tra il primo palo e il portiere. Fortissima l’esultanza di tutta la squadra sotto la curva del Dall’Ara. Si va al riposo sull’1-1.

Nella ripresa l’Italia rientra in campo con la testa giusta. Al 60′ Di Biagio inserisce Cutrone per Kean e il milanista è decisivo nella rete del 2-1. È lui a combattere a centroarea su un cross di Orsolini, col pallone che carambola sul liberissimo che Chiesa che è libero di insaccare per il vantaggio. L’Italia non si disunisce e non si rilassa, anzi, trova la terza rete su calcio di rigore. La punizione dal dischetto arriva dopo la revisione al Var di una trattenuta su Pellegrini. È lo stesso centrocampista della Roma a trasformare in rete, spiazzando il portiere avversario. La partita trascorre poi su binari tranquilli fino al fischio finale.

Nelle interviste del dopogara, grande soddisfazione espressa da Di Biagio che ha ammesso le difficoltà nella prima fase di gara. Poi però, la grande verve di Chiesa ha trascinato anche lo stesso tecnico. L’attaccante della Fiorentina si è detto felice della sua prestazione e di quella di tutto il gruppo. Ha poi sottolineato l’importanza di voler dimostrare di poter vincere a livello giovanile nonostante molti calciatori siano stati già chiamati nella Nazionale Maggiore.

Nell’altra partita del girone, Polonia-Belgio, i polacchi hanno vinto 3-2 guadagnando anche loro i primi 3 punti. Italia-Polonia che si giocherà mercoledì potrebbe essere già decisiva per il passaggio del turno. Partita importantissima anche Belgio-Spagna: chi dovesse perdere tra le due sarebbe praticamente già fuori.