Prosegue l’avventura di Ten Hag all’Ajax: contratto rinnovato fino al 2022

L’Ajax ha rinnovato il contratto del suo allenatore Ten Hag. I Lancieri hanno blindato il tecnico che ha portato la squadra fino alla semifinale di Champions con un nuovo accordo che scadrà nel 2022. La società lo ha comunicato ufficialmente oggi attraverso il proprio sito ufficiale e i suoi canali social. Lo slogan scelto per l’annuncio è: “Non smettiamo di costruire”. Per sottolineare il legame tra passato e presente del club, nella foto di presentazione sono presenti, oltre all’allenatore, anche Edwin Van der Sar e Marc Overmars, ex giocatori dell’Ajax attualmente nel quadro dirigenziale del club.

Il cammino europeo dell’Ajax di Ten Hag, e le sirene di mercato

Il club di Amsterdam cerca quindi di dare continuità alla guida tecnica, anche in previsioni delle partenze delle punte di diamante De Ligt e De Jong. L’Ajax ha sorpreso tutti quest’anno eliminando dalla Champions League formazioni più quotate come il Real Madrid agli ottavi e la Juventus ai quarti di finale. La lunga avventura europea si è fermata con la sconfitta in semifinale contro il Tottenham, arrivata per altro dopo aver vinto l’andata a Londra. Ma non si è trattato di una sorpresa solo in termini di risultati. L’Ajax di Ten Hag ha sorpreso tutti per il proprio gioco, altamente tecnico e rapido, nonostante l’assenza in squadra di giocatori di primissima fascia europea. I vari Ziyech, Tadic e Schone non avevano infatti meravigliato in altre squadre, e hanno formato con i giovani provenienti dallo storico vivaio del club, i vari De Ligt, De Jong e Van der Beek, un mix di esperienza e gioventù dominato dalla tecnica di base di altissimo livello.
Un fondamentale ricercato da quasi tutti i migliori club d’Europa. Non è un caso che l’Ajax sia stato di fatto assaltato sul calciomercato. Molti dei giocatori citati sono al centro di trattative e l’anno prossimo, per Ten Hag, potrebbe succedere di dover ricominciare quasi da capo. Anche per questo la scelta del rinnovo è ricaduta su un triennale.

L’Ajax in Eredivisie: una nuova supremazia da confermare

Ma l’Ajax di Ten Hag ha ristabilito la propria superiorità interna. La squadra ha vinto abbastanza nettamente il campionato, festeggiando poi in piazza con i propri tifosi. Proprio il giovane capitano De Ligt ha ricordato come la squadra quest’anno abbia onorato i dettami del calcio offensivo di Cruyff, stella del club a cui è ora dedicato lo stadio in cui l’Ajax gioca. Ten Hag si è messo alle spalle i rivali di PSV e Feyenoord anche in Coppa, portando a casa un “double” particolarmente desiderato in casa Ajax, e sfiorando il “triplete”, come già raccontato, sfiorando la finale di Champions League.
Ten Hag è stato per altro insignito al termine del campionato del “Rinus Michel Award”, il premio per il miglior allenatore ispirato al tecnico della grande Olanda degli anni ’70 e ’80. Un premio che aveva già vinto nel 2016 alla guida dell’Utrecht ma che acquista – grazie alle vittorie e al prestigio del club col quale sono state conseguite – un sapore molto più dolce.

Aspetta! Ci sono altre cose che devi sapere:
Clicca qui per entrare nel nostro canale Telegram e ricevere le notizie sempre in anteprima
Calcio News Web è un blog di informazione calcistica segnalato anche da Google News. Clicca qui per leggere le ultime notizie