CONSIGLI FANTACALCIO, Hellas Versona: titolari e rigoristi. Chi prendere all’asta?

Promozione in Serie A per l’Hellas Verona arrivata grazie alla vittoria degli scorsi playoff di Serie B. Lo scorso anno per tutto il campionato i veneti erano guidati da Fabio Grosso per poi affidare la panchina all’ultima giornata e quindi anche per i successivi playoff a Alfredo Aglietti. Quest’anno c’è stato un nuovo cambio di allenatore, infatti la squadra è stata affidata a Ivan Juric. Il patron Setti ha imposto l’obbiettivo della salvezza e dal canto suo sta cercando di fornire al tecnico una squadra capace di centrare l’obiettivo. Le vie del mercato hanno portato in quel di Verona sia giocatori esperti come Badu, Miguel Veloso e Lazovic, ma anche giovani calciatori in grado però di ricoprire ruoli chiave in mezzo al campo.


Continua a leggere:

Hellas Verona: probabile formazione

Il tecnico Juric è solito schierare la squadra con un 3-4-2-1 con una prima punta forte di testa, Di Carmine (per ora avanti nelle gerarchie) o Pazzini. In fase di impostazione, i veneti si affideranno a lanci lunghi indirizzati verso le zone offensive del campo cercando proprio la sponda della punta titolare verso gli esterni. Questi avranno il compito di attaccare la profondità per cercare il cross per l’attaccante o i trequartisti. A occuparsi di tutti i lanci sarà Miguel Veloso. In fase difensiva, la squadra sarà molto aggressiva impostando una marcatura ad uomo che avrà l’obbiettivo di far recuperare subito la palla agli uomini di Juric in modo da far ripartire la squadra in contropiede. Questa tattica però espone la rosa a grossi rischi, soprattutto se vi sono buchi in difesa, cosa non poco frequente con le squadre del tecnico croato.

 

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Gunter, Bocchetti; Adjapong, Henderson, Miguel Veloso, Lazovic; Tutino, Verre; Di Carmine.

Ballottaggi: Di Carmine – Pazzini; Henderson – Badu; Lazovic – Faraoni; Tutino – Zaccagni; Adjapong – Faraoni; Lazovic – Vitale

Rigoristi: Di Carmine – Pazzini – Miguel Veloso

Punizioni: Miguel Veloso – Zaccagni – Lazovic – Verre – Vitale – Lee

Calci d’angolo: Miguel Veloso – Zaccagni – Verre – Lee – Vitale

Hellas Verona: nuovi acquisti

  • Boris Radunovic: MV -; MFV -; Sarà il secondo portiere.
  • Amir Rrahmani: MV -; MFV -; Difensore centrale di destra, dotato di un’imponente fisico che sfrutta per le palle aree. Può portare bonus
  • Salvatore Bocchetti: MV -; MFV -; Difensore di esperienza, sarà titolare a sinistra nei tre di dietro.
  • Koray Gunter: MV 5.67 MFV 5.62; Difensore centrale bravo con i piedi e forte fisicamente.
  • Valerio Verre: MV -; MFV -; Sarà uno dei due trequartisti titolari. Dotato di un bel piede destro che utilizza per tirare dalla distanza. Ricorre spesso ad inserimenti in area, quindi potrebbe portare alcuni bonus.
  • Darko Lazovic: MV 5.95 MFV 6.32; Juric lo ha voluto subito a Verona, è veloce e bravo ad attaccare il fondo per cercare il cross in area. Potrebbe giocare anche esterno in un tridente d’attacco.
  • Miguel Veloso: MV 5.81; MFV 5.69; Altro ex Genoa voluto dal tecnico su cui affida le chiavi del centrocampo. Molto aggressivo in difesa (non saranno pochi i cartellini) e bravissimo nei lanci. Batte anche angoli e punizioni.
  • Emmanuel Badu: MV 6; MFV 6; Centrocampista di qualità, grande corsa e capace di inserirsi molto bene in area. Se non fosse condizionato dagli infortuni sarebbe il titolare, ma questo lo porta ad essere in continuo ballottaggio con Henderson.
  • Simone Calvano: MV -; MFV -; Centrocampista di scorta,
  • Gennaro Tutino: MV -; MFV -; Reduce dalla bella stagione in B col Cosenza dove ha segnato 10 gol e fatto 5 assist. Ha qualità per fare bene anche in Serie A.
  • Claud Adjapong: MV 6; MFV 6.62; Esterno di centrocampo a destra dotato di grande spinta. E’ solito arrivare sul fondo per cercare il cross, quindi potrebbe portare alcuni bonus.

Hellas Verona: scommessa e antiscommessa

Scommessa

  • Liam Henderson: Centrocampista di grande quantità, cerca spesso l’inserimento in area. Può portare bonus.

Antiscommessa

  • Giampaolo Pazzini: Ormai non è più quello di un tempo. L’età gli ha portato via la continuità, in più rischia seriamente di non essere l’attaccante del Verona.

Hellas Verona: top player

  • Valerio Verre: Per ora è lui la stella della squadra. Schierato da trequartista, è il giocatore più abile con i piedi della squadra. Molto probabilmente porterà bonus.