CALCIOMERCATO INTER – Intoppo per Sanchez: lo United non intende pagare metà dell’ingaggio

Stop improvviso per una trattativa che sembrava avviata verso la felice conclusione: Alexis Sanchez, “promesso sposo” dell’Inter con la formula del prestito secco con diritto di riscatto sembra attualmente ferma sul nodo ingaggio.

Secondo quanto scritto dal Mundo Deportivo il club proprietario del cartellino del cileno, ovvero il Manchester United non sarebbe d’accordo nel pagare il 50 % dello stipendio dell’ex Barcellona, come precedentemente velato dai media, e lo stesso quotidiano spagnolo ricorda che il club nerazzurro non potrà pagare l’intero stipendio neanche in caso di riscatto del cartellino l’anno venturo.

Il giocatore dal canto suo non avrebbe intenzione di ridursi lo stipendio, la dirigenza dei Red Devils vorrebbe che l’Inter mostrasse volontà maggiore in tal senso mentre l’agente dell’attaccante si mostra tranquillo e fiducioso sull’esito della trattativa.
Insomma, tutti si aspettano che le parti facciano qualcosa.


Per restare aggiornato su questo argomento ti consigliamo di mettere un like alla nostra Pagina Facebook Ufficiale