Darmian si presenta: “Il Parma mi ha voluto e fatto sentire a casa”

Matteo Darmian, nuovo terzino del Parma, è stato presentato oggi dalla società ducale. Il calciatore ha raccontato del suo recente passato al Manchester United e dei motivi che lo hanno spinto a tornare in Italia e al Parma.

Darmian ha assistito alla vittoria di domenica scorsa contro l’Udinese e si metterà a disposizione di D’Aversa per provare ad essere in campo già dal rientro dalla sosta nazionali, previsto per il 15 settembre contro il Cagliari al Tardini.
Di seguito le sue parole sintetizzate dalla redazione di CalcioNewsWeb per i propri lettori.

“Firmare per il Manchester United è stato semplice, era un motivo d’orgoglio e una responsabilità vestire una maglia così importante. È un’esperienza che rifarei, in campo e fuori dal campo. Avevo tanta voglia di giocare, tornare in Italia mi ha spinto a lasciare Manchester.

Un professionista deve sempre accettare le scelte dell’allenatore, bisogna lavorare sodo per farsi trovare pronti. Io sono a disposizione del mister do il massimo in tutti gli allenamenti a prescindere dal ruolo. Ho scelto il Parma perché avevo voglia di giocare e la società mi ha voluto fortemente. Ho seguito il calcio italiano e questa crescita del Parma che secondo me sta continuando. Tutti qui mi hanno fatto sentire a casa, mi sento davvero felice.

Sono da poco qui ma ho avuto la possibilità di conoscere diverse persone che lavorano per il club e tutte sono squisite. Il mister è molto preparato, lo ha già dimostrato. La partita di Udine è stata positiva non solo per il risultato. È un campo difficile per tutti, noi abbiamo fatto la partita e abbiamo vinto. Ci sono stati tanti aspetti positivi da prendere in considerazione. Fisicamente sto bene, sto lavorando con la squadra. Le scelte poi chiaramente le fa il mister. Il nostro obiettivo è la salvezza, lavorerò sodo durante la settimana per dare il mio contributo”.


Per restare aggiornato su questo argomento ti consigliamo di mettere un like alla nostra Pagina Facebook Ufficiale